100 anni di Nikon, grande festa e mostra a Roma

di Renato Aiello

ROMA. Nikon celebra i suoi 100 anni con il volume It’s a Nikon, it’s an Icon: una raccolta di 100 meravigliose immagini di altrettanti fotografi italiani, fotoamatori e grandi appassionati di quella che è ormai un’icona ancor prima di una semplice macchina fotografica, come recita l’orgoglioso nome della manifestazione. Nikon è ormai un simbolo, oltre che un marchio, nel mondo della fotografia, nonché garanzia di qualità e ottime immagini.

L’appuntamento per l’anniversario è fissato a Spazio 5 il 25 ottobre a Roma, galleria ubicata a via Crescenzio e nelle vicinanze di Piazza del Risorgimento (raggiungibile con la metro A alla fermata Ottaviano), e il libro, seppur non in vendita perché stampato in numero limitato, è già diventato un oggetto di culto tra collezionisti e appassionati.

Nel libro si racconta l’evoluzione dei prodotti Nikon, strumenti unici che hanno scritto pagine importanti della storia della fotografia. Tuttavia, a nulla sarebbe valsa questa immensa attività produttiva senza il talento, l’impegno e la passione di quelle persone che hanno lavorato dietro il mirino delle macchine fotografiche Nikon e raccontato con le immagini gli avvenimenti nazionali e internazionali più importanti dell’ultimo secolo.

Momenti unici, a volte facilmente riconoscibili perché parte della storia, che testimoniano un passato in cui spesso possiamo rivederci, rivivendo attimi di ciò che siamo stati. E’ grazie ai fotografi, custodi del tempo, della nostra memoria e cultura, se tutti noi possediamo un tesoro inestimabile di fotografie che raccontano le evoluzioni della società e le epoche della nostra storia recente. Come a dire che tecnica e tecnologia sono niente senza la creatività e l’estro del fotografo, che resta la vera camera obscura con le sue lenti naturali, gli occhi, imitati quasi alla perfezione da obiettivi e apparecchi fin dai tempi del primo scatto della Storia, il dagherrotipo.

Per questo Nikon ha scelto di celebrare i suoi 100 anni con 100 fotografie. 100 scatti, scelti tra migliaia, arrivati da parte dei fotografi italiani in dono per celebrare questo centesimo compleanno, molte delle quali saranno proiettate in esclusiva a Spazio5, durante l’esposizione di alcune di esse.

Alla serata del vernissage parteciperà anche Gilles De Paoli, responsabile di NPS – Nikon Professional Service – e sarà l’occasione per presentare la nuova Nikon D850 allo Spazio5, che è anche la sede dell’Istituto Quinta Dimensione. Il locale si propone alle aziende, al mondo dell’arte e della comunicazione, mettendo a disposizione competenza, esperienza e professionalità. La location è un originale spazio storico dove trovano posto eventi raffinati, incontri di lavoro, inaugurazioni, presentazioni che possono godere di un’atmosfera unica.

Spazio5 è soprattutto luogo di incontro dove anche i meeting di lavoro possono fondersi al linguaggio dell’arte, come dimostrato da questo piccolo grande evento espositivo che si preannuncia unico e irripetibile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: