À la recherche dell’identità porticese

di Stanislao Scognamiglio

ERCOLANO (NAPOLI) – Le monumentali Scuderie settecentesche di Villa Favorita in corso Resina giovedì 10 marzo alle 19 ospiteranno l’incontro Profilo l’Associazione: Movimento, immagini e suono, evento di presentazione dell’Associazione culturale onlus MATA Cultura.

L’Associazione, costituta in Portici nell’appena passato 2015, si prefigge la promozione di nuovi percorsi ed esperienze indirizzati alla crescita della cultura e della conoscenza del territorio.

Il giornalista Antonio De Marco, nella qualità di presidente di MATA Cultura, dopo il rituale saluto di benvenuto, illustrerà il profilo del sodalizio.

L’Associazione, con sede in via Canarde San Pietro 2/A in Portici, avvalendosi della collaborazione di esperti delle specifiche branche, per mezzo di stage, laboratori, visite, escursioni, proporrà un vasto panorama formativo.

Le attività socio-culturali che si intendono porre in campo interesseranno l’incremento della cultura del territorio, la pubblicazione di un periodico rivolto a un lettore attento e interessato al territorio porticese, l’organizzazione di visite guidate con l’intervento di esperti. Ancora, le iniziative avranno come fcus la natura del territorio, la presentazione di testi con reading d’arte, l’illustrazione dei prodotti dell’enogastronomia autoctona, la proiezione di film su temi sociali e successiva discussione con gli Autori, l’avvio di laboratori teatrali anche inediti e la loro messa in scena, i collegamenti con le Università, l’esposizione di lezioni magistrali sulla letteratura e sulla filosofia del ’900, le conversazioni sulla Legalità e l’Ambiente, la promozione dei Diritti dell’Infanzia, la realizzazione di passeggiate porticesi con itinerari d’arte animati da esperti: visita alle ville e alle chiese e l’illustrazione  delle arti perdute.

Istituzioni, scuole, associazioni, organizzazioni di categorie, gruppi rappresenteranno il target di riferimento delle attività formative.

Nelle vesti di testimonial d’eccezione, con una loro performance, parteciperanno: Roberto Capasso, attore; Fioravante Rea, artista, autore di testi ed esperto dei linguaggi di cinema e di teatro; Elisabetta D’Acunzo, attrice e cantante; Ernesto Lama, attore e cantante; Nunzia Schiano, attrice; Giuseppina Scognamiglio, saggista e docente di Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *