Al via XX Edizione di Capri Hollywood

CAPRI (NAPOLI) – Con una mostra allestita nella Casa Rossa di Anacapri che resterà aperta sino al 6 Gennaio 2016 Capri Hollywood rende omaggio ad una delle più belle e conturbanti icone del grande schermo, Brigitte Bardot.

La diva proprio sull’Isola azzurra fu interprete al fianco di Michel Piccoli della pellicola cult “Le Mepris”, (FRA, ’63) diretta da un altro mostro sacro del cinema, il Maestro Jean Luc Godard, nello scenario incantevole di Villa Malaparte.

La Bardot da allora tornò molte volte a Capri, che fu anche meta del suo viaggio di nozze con il terzo marito Gunther Sachs.

Un legame tra Brigitte e Capri che è andato avanti nel tempo e che Pascal Vicedomini, produttore ed ideatore del festival che anticipa gli Oscar di Los Angeles ha voluto ricordare dedicando la ventesima edizione del Festival alla grande B.B.

Nel Museo Casa Rossa di Anacapri, lunedì 28 dicembre alle 19 sarà il sindaco Franco Cerrotta a tagliare il nastro di apertura dell’evento, una straordinaria mostra-exibition che si articola su un ruolo di primo piano che riguarda il bellissimo viso di B.B.

Il concept è legato ad una sorta di “Il Ritratto di Dorian Gray” con un finale però ben diverso, che ripete l’elemento volto in maniera ciclica quasi ossessiva, raffrontando la bellezza di Brigitte Bardot con quella naturale dell’isola. Un gioco di luci e specchi in cui si intravedono Villa Malaparte, i Faraglioni, da dove emerge la figura della diva per eccellenza.

L’installazione, creata dall’artista caprese Umberto Natalizio, è stata curata da Mariano Della Corte, utilizzando materiale stampato bifacciale e speculare che è stato poggiato in una sorta di pavimento intersecato da specchi, dove l’elemento viso si duplica all’infinito.

Insieme all’esibizione è stato esposto per l’occasione uno straordinario quadro, opera dell’artista Dicò, che ha voluto portare un contributo speciale all’Art Exibit su Brigitte Bardot.

La mostra, organizzata dall’Art Gallery Nabis di Capri di Angela Maffia, gode del patrocinio del Comune di Anacapri, del Mibact e della Regione Campania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *