Anch’io Presepio

SAN GIORGIO A CREMANO (NA) – Ritorna la tradizionale grande esposizione presepiale che vede protagonisti i maestri artigiani della Campania nella mostra Anch’io Presepio, giunta ormai alla 24esima edizione.

L’esposizione, realizzata dall’Associazione Anch’io Presepio quest’anno  sarà  al piano nobile di Villa Bruno, inaugurata venerdì 8 dicembre dal sindaco Giorgio Zinno, dall’assessora alla Cultura Angela Viola, dal presidente dell’associazione Bruno Buiano, alla presenza di altri rappresentanti istituzionali e dei cittadini.

In tutto sono 50 le creazioni in mostra e tra queste spicca il micropresepe dell’artigiano Luigi Tramontano, con pastori, animale e oggetti di 5 millimetri, scolpiti a mano, ricavati da listelli di faggio. Un’opera che ha dell’incredibile e che rappresenta un unicum nel panorama presepiale campano.

Nel corso delle precedenti 23 edizioni, la mostra ha raggiunto risultati sempre crescenti, con migliaia di visitatori, confermandosi nel tempo un appuntamento di rilievo per il turismo natalizio, attirando in città persone da tutta la Campania.  Anche per questo motivo l’Amministrazione ha deciso di ospitare l’edizione 2017 in Villa Bruno,  palazzo della Cultura sangiorgese, a testimonianza che essa rappresenta un punto di riferimento per tutto il vesuviano in tema di tradizione e artigianato.   L’iniziativa, infatti, è nota al di fuori della cinta territoriale di San Giorgio a Cremano, con le relative ramificazioni prima regionali e poi nazionali, grazie al sodalizio Associativo che ha saputo imbastire con altre città e con  maestri presepiali provenienti dalle altre 4 province campane.

«Valorizzare l’arte dei nostri maestri e la tradizione del presepio – ha commentato il sindaco Giorgio Zinno – si è rivelata negli anni una filosofia vincente, visto il numero di visitatori ed estimatori che apprezzano la nostra mostra fin dal 1993. Grazie alla passione dei soci, al talento ella nostra città e alle attività del mondo associativo, la mostra Anch’io Presepio è diventata una delle tappe principali dei tour legati all’arte e alla tradizione delle feste. Al presidente dell’Associazione, Bruno Buiano e a tutti gli associati va il mio più sentito ringraziamento per l’impegno con cui ogni anno rinnovano questa tradizione.  contribuendo a rinforzare il senso di appartenenza a questa città e nello stesso tempo a rendere San Giorgio a Cremano una delle tappe principali dei tour legati all’arte e alla tradizione delle feste».

Così ha concluso l’assessora Angela Viola: «La tradizione presepiale è un filo conduttore del Natale al quale però artigiani e maestri lavorano tutto l’anno. Le creazioni della mostra Anch’io Presepio sono preziose come preziosa è questa nobile arte che dovrebbe essere insegnata anche ai ragazzi affinchè non si estingua e si trasmetta invece di generazione in generazione».    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *