Andar per sagre

di CIRO SANTISOLA

Cari lettori, ecco qualche spuntoper gli amanti delle sagre cui partecipare nel fine settimana .

santantonio-abate

SANT’ANTONIO ABATE (NA) – Da venerdì 28 a lunedì 31 ottobre si svolgerà la sesta edizione della kermesse DiVin Castagne.

L’evento nato per contribuire alla valorizzazione della Campania, attraverso un percorso che vede protagonisti i prodotti del territorio, come il pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese-nocerino, il fagiolo Mustacciello, la patata Ricciona, il carciofo violetto, i funghi chiodini e i funghi porcini, e le tradizioni regionali, musicali e folkloristiche.

La manifestazione, organizzata dall’associazione Napoli è patrocinata dal Comune di Sant’Antonio Abate, e sarà realizzata in collaborazione con la condotta Slow Food Campania.

Il centro di Sant’Antonio Abate, paese dell’entroterra stabiese, trasformato in un grande ristorante a cielo aperto, accoglierà il villaggio del gusto, i cui protagonisti saranno il vino, le castagne e i piatti dello street food.

La corrente edizione sarà articolata in due momenti:

  • nella mattinata, gli alunni delle locali scuole elementari e delle città limitrofe, potranno partecipare ai laboratori didattici per apprendere le differenze tra le varie specie vegetali prodotte della terra;
  • in serata gli ospiti potranno seguire spettacoli di intrattenimento e degustazioni di piatti tipici e di vino.

Nei quattro giorni della manifestazione, dalle ore 19.30, gli intervenuti potranno seguire:

  • percorso enogastronomico La via del Gusto: presso gli stand allestiti in via Scafati, trasformata in una cucina, cuochi professionisti prepareranno 4 primi piatti, 4 secondi piatti, diverse tipologie di panino gourmet.
  • percorso di degustazione del vino “La Corte dei Vini”: in piazza don Mosè Mascolo, trasformata in un’enoteca a cielo aperto, potranno assaggiare le eccellenze vinicole scelte tra una selezione di vini proposte da 30 aziende vinicole.

Le degustazioni saranno guidate da esperti sommelier, pronti a far cogliere le caratteristiche organolettiche e le qualità gustative di ogni singolo vino.

Parallelamente saranno svolti show cooking che permetteranno agli avventori di assaggiare piatti tipici della cucina della Campania anche qualità e la varietà dello street food, prelibati finger food sorseggiando ottimo vino.

Le serate verranno allietate da spettacoli musicali.

bagnoli-irpino

BAGNOLI IRPINO (AV) – Dal 28 ottobre 2016 all’1 novembre il cuore del centro storico del comune dei Picentini ospiterà il secondo appuntamento della 39sima edizione della Sagra della Castagna e del Tartufo nero di Bagnoli.

La manifestazione si svilupperà con il seguente programma: 

Venerdì 28 ottobre: dalle ore 18.30 al centro storico: apertura degli stand enogastronomici.

Sabato 29 ottobre:

  • dalle ore 12 al centro storico: apertura degli stand enogastronomici.
  • dalle ore 20 in piazza Di Capua: apertura del Tronco di Castagne da record.

Domenica 30 ottobre:

  • dalle ore 12 al centro storico: apertura degli stand enogastronomici.
  • dalle ore 15 in piazza Matteotti: gara-dimostrazione della ricerca del tartufo.
  • dalle ore 20 in piazza Di Capua: premiazione Tartufi Top-Asta dei Tartufi. 

Lunedì 31 ottobre:

  • dalle ore 12 al centro storico: apertura degli stand enogastronomici.
  • dalle ore 18 in chiesa San Domenico: premiazione concorso artistico La Vacca di Fuoco- I sogni di Morfeo. Premiazione concorso Le Vie dei colori: le vetrine,Il NERO  di Bagnoli, i colori e sapori dell’autunno .

Martedì 1 novembre:

  • dalle ore 18 al centro storico: apertura degli stand enogastronomici.

Tutti i giorni saranno proposte caldarroste e degustazioni di vini

Dalle ore 18.45, presso la sede della Pro Loco, a cura dell’Associazione Micologica Campana “Il Bosco”, si terrà la mostra con illustrazione delle specie fungine esposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *