Andar per sagre

di CIRO SANTISOLA

Ecco le sagre in programma per questo fine settimana.

Stampa

MONTELLA (AV) – Da venerdì 4 a domenica 6 novembre, nel centro storico di Montella si svolgerà la 34sima edizione della Sagra della Castagna IGP di Montella.

Nel corso della tre giorni dell’evento, organizzato dal Comune di Montellla, viaggiando tra i 120 stand gli ospiti potranno cogliere l’occasione per gustare il frutto autunnale allo stato fresco, caldarroste, infornate e le sotto forma di prelibate dolcezze da esso derivate: panzerotti, castagnole, cannoli con crema di castagna e cioccolato.

Inoltre, i visitatori potranno partecipare ai percorsi sensoriali, alle dimostrazioni dei lavori artigianali, alle visite guidate, agli spettacoli musicali e danzanti, alle visite all’Eco Museo della Castagna, alle mostre fotografiche.

sorbo-serpico

SORBO SERPICO (AV) – Dal 4 al 6 novembre, nel comune ricadente nel territorio nel territorio della Comunità Montana del Terminio-Cervialto, avrà luogo la Sagra della Castagna e Vino.

Com’è tradizione, anche la 34esima edizione della festa, proporrà la vetrina della grandissima varietà di prodotti irpini.

Nel corso dei giorni si potranno degustare: maccaronara al sugo, carne di maiale con peperoni, braciola con peperoni, zuppa di castagne e fagioli, caciocavallo impiccato, caldarroste, dolci di castagne. Le prelibatezze culinarie saranno accompagnate da vini offerti dell’azienda Feudi di San Gregorio.

Si potranno visitare gli stand allestiti per presentare tantissimi manufatti dell’artigianato locale.

Le tre serate saranno allietate da spettacoli musicali e da tanto divertimento.

san-giuseppe-vesuviano

SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA) – Venerdì 4 e Sabato 5 novembre, alla località San Leonardo, frazione della cittadina del retroterra vesuviano, si terrà La Sagra dei funghi.

Un momento di aggregazione, voluto dal Comitato festa di san Leonardo di Noblac, per  riscoprire e mantenere vive le tradizioni legate ai prodotti della terra e alla cultura locale.

Giunto alla sua decima edizione, l’evento offre ai visitatori l’opportunità di gustare primi piatti e altre pietanze a base di funghi porcini, preparati da uno staff di qualificati chef. Gli assaggi saranno seguiti da buon vino locale offerto gratuitamente.

Nel contesto della festa enogastronomica sangiuseppese, dalle prime ore serali fino a notte fonda di sabato 5, la tensostruttura coperta accoglierà libere esecuzioni dei partecipanti alla Festa della Tammorra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: