Andar per sagre

di CIRO SANTISOLA

Salve a tutti gli appassionati! Questi gli appuntamenti di questo mese tutti dedicati al vino.

paestum-11

CAPACCIO (SA) – Il 18 e 19 novembre, nel Museo dello splendido Parco Archeologico di Paestum, ci sarà Il Vino del Tuffatore.

L’ evento, alla sua seconda edizione, proporrà un percorso tra archeologia, enologia e medicina e dieta mediterranea, con relazioni e tavole rotonde.

A partire dal pomeriggio di venerdì e per tutta la giornata di sabato, i visitatori del museo potranno gustare i vini prodotti dalle quindici aziende vitivinicole locali e nazionali, partecipanti al Premio Il Vino del Tuffatore

paestum

Nella serata di sabato, una commissione di esperti sceglierà il vino, selezionato tra quelli presentati da aziende della Campania, in particolare del Salernitano, della Sicilia, della Toscana e della Puglia e proclamerà il vincitore, fregiandolo del titolo di Vino del Tuffatore.

Così Gabriel Zuchtriegel, direttore del Museo: «Quest’anno c’è anche il Tuffatore, che è ritornato dalla mostra Mito e Natura, le pareti della tomba mostrano un banchetto greco e nella mia relazione cercherò di spiegare come il vino e Dioniso c’entrano con la scena del tuffo e con la dieta mediterranea, che non significa solo cibo, ma anche uno stile di vita».

camigliano

CAMIGLIANO (CE) – Dal 18 al 20 novembre nelle stradine del centro storico del comune circondato dalle colline dominate a Nord dal Monte Maggiore, si terrà Bacco il  festival del vino.

Proposti dai numerosi stand enogastronomici dedicati al vino e ai prodotti tipici del territorio del medio Volturno gli ospiti potranno gustare le tipiche pietanze della cucina locale: zuppa di ceci, fagioli e cotiche, minestra maritata, zucca e fagioli o panini con salsiccia e friarielli, con prosciutto e mozzarella.

Inoltre mostre dell’artigianato, spettacoli, musica di strada e tango argentino arricchiranno il programma della kermesse camiglianese.

castellammare

CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) – All’Hotel Stabia al centralissimo corso Vittorio Emanuele da sabato 19 a lunedì 21 novembre si terrà la quinta edizione del Meeting del Vino Campano.

Nata per esaltare il gusto e il sapere dell’enogastronomia del territorio campano, la rassegna godrà del patrocinio della Regione Campania e del Comune di Castellammare di Stabia, dell’Unimpresa Area Metropolitana di Napoli, dell’Ascom Stabia, dell’Azienda Autonoma di Cura Soggiorno e Turismo Stabiese, della Pro Loco Stabia for you e dell’Associazione Donne del Vino Campania.

Inoltre, per quanto al supporto tecnico, si avvarrà della collaborazione della Fondazione Italiana Sommelier (FIS), della condotta Slow Food – Costiera Sorrentina e Capri e dell’Istituto Professionale Statale per i Servizi Enogastronomici e l’Ospitalità Alberghiera Raffaele Viviani di Castellammare di Stabia.

Di seguito si riporta il programma Meeting del Vino Campano:

Sabato 19 novembre

  • ore 17.30: Vino e Arte – partecipazione gratuita: La Bellezza della Natura nella rappresentazione poetica, reading di poesia a cura di Carmen Matarazzo, Associazione Achille Basile – Le Ali della Lettura
  • ore 21:  Gala di apertura con ingresso ad invito. Degustazioni di vino a cura della Vineria del Meeting e della Compagnia Partenopea del Vino. Degustazioni food a cura di Cucinieri per caso e AiJap

Domenica 20 novembre

  • ore 11.00: Vino e arte –  partecipazione gratuita con prenotazione. Degustando Stabia, visita delle antiche ville romane di Stabiae e della mostra Dal Buio alla Luce, con degustazioni di vini e biscotti, a cura della Pro Loco Stabia for youcon Ars Nea
  • ore 17 – 22: Expo del Vino, con ingresso a pagamento.Esposizione delle Aziende Vitivinicole Campane con degustazioni dei vini
  • ore 17.30: Degustando, con ingresso a pagamento e su prenotazione fino ad esaurimento posti. Costo 10 euro. Degustazione a cura della FIS Tour tra i vini della Campania.
  • ore 19: Degustando, con ingresso a pagamento e su prenotazione fino ad esaurimento posti. Costo 15 euro. Degustazione a cura di Slow Food Penisola Sorrentina e Capri Le tipicità della Costiera ed i Vini di Italia. Un Viaggio di Gusto.
  • ore 21: Evento Gourmet con ingresso a pagamento e su prenotazione fino ad esaurimento posti. Costo 35 euro. Show Cooking con gli chef Vincenzo Vaccaro, Fabiana Scarica, Giulio Coppola e Luigi Salomone.

Lunedi 21 novembre

  • ore 17.30: Vino e arte – partecipazione gratuita. Il pranzo è servito…al cinema: pasta, pizza, vino ed altri piatti nei film. A cura di Pierluigi Fiorenza. Degustando, con ingresso a pagamento e su prenotazione fino ad esaurimento posti. Costo 10 euro. Laboratorio Archeo Eno-Gastronomico: La storia del Vino e dei suoi interpreti in un viaggio tra passato e futuro, a cura di Gusto Campania. Intervengono: Pasquale Brillante, Sommelier Barman  Wine consultant Gustompania, Giovanni Jack Prisco, Barman Aibes finalista all’ultimo mondiale Barman, Nello Petrucci – Architetto Gourmet.Il dibattito sarà moderato da Salvatore Esposito – Direttore Gustocampania.
  • ore 19: il Teatro del gusto Le tipicità della Costiera e i Vini d’Italia. Un viaggio di gusto, condotto da Alberto Capasso, docente Master Vino di Slow Food.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: