Andar per sagre

di Ciro Santisola 

Cari amici, ecco ancora sagre ed eventi in programma per questo week end.

CASAL VELINO (SA) – La spiaggia del lido Azzurra Mare, sul lungomare del comune rivierasco del Cilento, venerdì 21 e sabato 22 luglio accoglierà l’ottava edizione di Pesce in Festa 2017.

La manifestazione, interamente dedicata alla degustazione del pescato del giorno e dei prodotti tipici locali, organizzata da Barca Carretta Carretta, Lido Azzurra Mare e in collaborazione con i pescatori di Casal Velino Marina.

Gli organizzatori proporranno un tipico menù, fatto di: alici marinate su fresella, alici ripiene con provola, cuoppo di frittura mista, pizza fritta Cilentana e tortino di alici, patate e anguria.

Le due serate saranno allietate da musica popolare e balli.

  • venerdì 21: Rotumbè in concerto
  • sabato 22: Serata latina – Disco anni ‘70-‘80-‘90

FISCIANO (SA) – Nella piazza Sant’Anna a Penta, popolosa frazione del comune di Fisciano, da oggi 21 fino al 23 luglio si svolgerà la Festa della Mulignana cu’ ‘a ciucculata.

Alla sua trentunesima edizione, organizzato dalla parrocchia di San Bartolomeo Apostolo e Santa Maria delle Grazie, l’evento celebrerà il dolce semifreddo, tipico della Costiera Amalfitana.

Il legame, che unisce il tipico dolce e la località Penta, si fa risalire all’epoca della residenza estiva a Fisciano della principessa Marina d’Aragona.

Elaborata è la preparazione di questa golosità: «una volta sciolta la cioccolata fondente, la si porta alla giusta temperatura per essere legata al liquore strega e ottenere così un composto denso, molto delicato e buono da mangiare, che dia alla melanzana un sapore completamente diverso da quello che siamo soliti gustare».

Oltre alla degustazione del tipico semifreddo, saranno proposte anche  gli assaggi di tante altre pietanze, come polpette, parmigiane, panini, dolci. Il tutto, rigorosamente, bagnato da un buon bicchiere di vino paesano.

Gli organizzatori proporranno anche momenti di spettacoli musicali dal vivo e di divertimento.

Gli ospiti, oltre a onorare il principe della sagra, potranno assistere alle seguenti esibizioni:

  • venerdì 21 luglio:  Vaskom – Vasco Tribute Band
  • sabato 23 luglio: Dino di Leo & Sisters
  • domenica 24 luglio: Pasquale Palma live di Made in Sud.

OGLIASTRO CILENTO (SA) – I vicoli del centro storico del comune posto nel cuore del parco nazionale del Cilento, dal 21 al 23 luglio, faranno da cornice alla seconda edizione della Festa dell’olio d’oliva. 

La festa, dall’univoco sapore contadino, oltre a proporre un interessantissimo percorso enogastronomico legato al tradizionale olio dei secolari ulivi cilentani, proporrà anche mercatini di prodotti tipici.

Inoltre.  rappresenterà un’occasione per ascoltare della buona musica itinerante, per assistere agli spettacoli di artisti di strada, per eseguire canti e balli popolari della tradizione cilentana e, infine e non ultimo, per visitare i palazzi cinquecenteschi del suggestivo borgo cilentano.

CAPRIGLIA IRPINIA (AV) – L’Agriresort La Serenella, azienda agrituristica immersa nel verde del comune irpino, dal 21 al 23 luglio, si terrà Wine Fredane, la cultura del vino.

Giunto quest’anno alla sesta edizione, l’evento enogastronomico d’eccezione celebrerà vini autoctoni di alto pregio prodotti dalle cantine irpine e altre realtà provenienti da non solo della Campania.

A partire dalle ore 18, presso i banchi di mescita, gestiti da tecnici del settore, gli ospiti potranno degustare vini proposti da oltre 30 cantine; tra questi figureranno le tre DOCG d’Irpinia – Fiano di Avellino, Greco di Tufo e Taurasi, Aglianico, Coda di Volpe e Falanghina, Lacryma Christi del Vesuvio, Primitivo, Negroamaro e Nero di Troia dalla Puglia e, per finire, vini importanti dal Piemonte.

Ovviamente il vino sarà accompagnato dalla buona cucina con primi e secondi piatti sapientemente preparati da chef che ricercano materie prime del territorio, riproponendole in maniera innovativa, ma anche da frutta e dolci per i più golosi.

Le tre serate saranno allietate da un programma musicale, che spazia dai ritmi popolari alle armonie romantiche, dalla dance music alla bossa nova.

L’ingresso alla kermesse caprigliese è del tutto gratuito.

SANT’AGATA DE’GOTI (BN) – Presso il Campo Sportivo, posto in località S. Quinito Capitone, frazione del comune santagatese, da venerdì 21 a domenica 23 luglio, si terrà A tutta brace a Sant’Agata dei Goti.

Gli organizzatori della Sagra della Brace proporranno la degustazione di specialità tipiche locali accompagnate da ottimo vino sannita: primi piatti, carne genuina cotta alla brace, verdure di stagione grigliate e formaggi freschi: «pasta fresca ai sapori del sannio;  pennette al baffo; penne all’arrabbiata; carne grigliata; salsicce – costatelle – pancetta alla brace; verdure grigliate; contorni; dolci; bibite; caffè».

Gli stands gastronomici e artigianali saranno aperti ogni sera dalle ore 20 alle 24, mentre la domenica a partire dalle ore 13.00, .

Le serate saranno allietate da musica live show con I nati per caso, da animazione, da balli di gruppo con Tiziana Avolio e il Gruppo Loca Dance di Maria Antonietta Giordano, da gare di ballo.

Infine, la Sagra, vorrà essere un’ottima occasione per conoscere le bellezze artistiche e le eccellenze gastronomiche di un territorio considerato la perla del Sannio.

CEPPALONI (BN) – Ai giardini comunali di Beltiglio, frazione del comune di Ceppaloni, da venerdì 21 a domenica 23 luglio, si svolgerà la sesta edizione della Festa del Baccalà e della Pizza.

Durante l’ormai abituale evento estivo ceppalonese, a partire dalle ore 19.00, saranno attivi gli stand gastronomici dove si potranno degustare degli ottimi piatti a base di baccalà e tante varietà di pizza, preparati dagli chef dei ristoranti locali.

Le tre serate, con inizio alle ore 21, saranno animate da spettacoli musicali:

  • venerdì 21: Tammurriarè in concerto
  • sabato 22: Areafizzo Band in concerto
  • domenica: Tamburi mediterranei e Scarda in concerto

MASSA LUBRENSE (NA) – Il largo Vescovado, centro della cittadina ultima propaggine della Penisola Sorrentina, da venerdì 21 a domenica 23 luglio, ospiterà Limoni in festa a Massalubrense.

L’evento dell’estate massese, giunto quest’anno alla sua 43sima edizione, è organizzato dalla Pro Loco di Massalubrense, che quest’anno festeggia 50simo anniversario della sua fondazione.

Tre giorni con mercatini, mostre e spettacoli dedicati al frutto principe della Penisola Sorrentina: il limone ovale massese detto “femminiello”.

L’organizzazione offrirà ai visitatori l’occasione per degustare le tantissime prelibatezze della cucina massese aventi per componente di base il tipico agrume e non ultimo la possibilità, «seguendo i sapori dei piatti al profumo di limone», scoprire i suoni delle musiche popolari, la bellezza dei palazzi più antichi, delle stradine, degli angoli tipici del territorio.

Questo il programma completo della manifestazione:.

venerdì 21 luglio 

18.30 – 23: Mercatino con prodotti tipici e artigianato locale

19: Inaugurazione della mostra d’arte presso la Pro Loco Massa Lubrense

20.30: Spettacolo musicale: gruppo folkloristico locale “New Wind Ensemble”

Sabato 22 luglio

10.30 – 23: Mercatino con prodotti tipici e artigianato locale

10.30 – 23: Mostra d’arte presso la Pro Loco Massa Lubrense19.00 – 23: Percorso gastronomico al limone
20.30: Spettacolo musicale: Enzo Avitabile e Black Tarantella

Domenica 23 luglio 2017

10.30 – 23: Mercatino con prodotti tipici e artigianato locale

10.30 – 23:Mostra d’arte presso la Pro Loco Massa Lubrense

16.30 – 19.30: Agropasseggiata: Massa – Annunziata – Marina Lobra – Massa

19.00 – 23: Percorso gastronomico al limone

20.30: Spettacolo musicale: i tre soprani Le Loving

EBOLI (SA) – Alla suggestiva Arena Sant’Antonio, interna al complesso Monumentale di Sant’Antonio, sede del Museum of Avalanche di Eboli, da venerdì 21 a domenica 23 luglio, si terrà la prima edizione della Festa della Birra.

Una tre giorni da vivere all’insegna delle degustazioni di piatti tipici della tradizionale cucina locale, di buona birra artigianale e del divertimento.

Con inizio alle ore 21, con l’esecuzione di musica popolare e melodie calde del Sud, allieteranno il pubblico presente: la Compagnia dei Cantori Popolari, venerdì 21 e domenica 23; gli One Man Show, sabato 22.n

L’evento, organizzato da Gianluca Boffa di Intelligence Security per il management; Antonio Mercurio di Security Service per le pubbliche relazioni;  Antonietta Boffa del ristorante Porta Dogana per gastronomia si avvarrà del patrocinio della Città di Eboli.

SAN MANGO PIEMONTE (SA) – A Sordina, la piccola frazione di San Mango Piemonte, da venerdì 21 a domenica 24 luglio, si terrà la quinta edizione della Festa della pizza fritta.

Nel corso della kermesse sanmanghese, organizzata dallAssociazione Sorrisi Sparsi, agli stand gastronomici, allestiti nelle pertinenze della chiesa di San Matteo, si potranno gustare tante specialità gastronomiche che faranno da corona alla pizza fritta, regina della serata.

I proventi della manifestazione saranno devoluti a opere di beneficenza da realizzare in Burkina Faso.

APICE (BN) – Nella centrale piazza della Ricostruzione ad Apice,  sabato 22 luglio, si terrà la Sagra del caciocavallo impiccato.

Un appuntamento gastronomico unico nel suo genere, organizzato dalla locale Pro Loco per «… sponsorizzare un prodotto che sta prendendo piede nella produzione locale benché di tradizione antica, e soprattutto per creare momenti di coesione e spensieratezza».

Dalle ore 19, gli amanti dei sapori forti potranno gustare il formaggio podolico impiccato sulla griglia, accompagnandolo con ottimi contorni e fragrante pane fresco.

La manifestazione sarà allietata da spettacoli di musica dal vivo.

 

SAN LUPO (BN) –  Largo Zampillo e Piazza Umberto, nel cuore del piccolo centro sannita, sabato 22 luglio, ospiteranno la festa Antichi Sapori… il Fagiolo della Regina.

Una manifestazione, organizzata dalla locale Pro Loco, per valorizzare il tipico fagiolo sanlupese, un legume che per la sua bontà e la sua unicità rappresenta l’orgoglio delle produzioni agricole del territorio.

Il curioso appellativo Fagiolo della Regina risale al tempo in cui il nobile sanlupese Achille Jacobelli, cavaliere alla corte del re Ferdinando II di Borbone, donò un sacchetto di fagioli alla regina Maria Teresa d’Austria.  Sua maestà, apprezzando il presente, chiese che nome avesse quel legume. Prontamente il cavaliere rispose che «da oggi in poi, questi fagioli, in vostro onore, saranno chiamati i Fagioli della Regina».

PAGO VAIANO (BN) – nel centro storico del borgo del Beneventano, sabato 22 e domenica 23 luglio, si terrà la Sagra del Vitello Paesano di Razza Marchigiana.

Una manifestazione che punta, in uno, a far conoscere la cittadina sannita e la prelibatezza della razza “marchigiana” dei vitelli allevati nelle diverse aziende agricole-zootecniche del paese.

A partire dalle ore 20, presso gli stand’s enogastronomici, i visitatori potranno degustare le prelibatezze culinarie, preparate secondo le antiche tradizionali ricette (pasta al ragù di vitello, straccetti del contadino, spezzatino ala paesana, carne alla brace), seguite dai gustosi vini del Sannio beneventano.

La sagra, giunta alla tredicesima edizione, sarà organizzata dal Comune e dalla locale Pro Loco, in collaborazione con la Regione Campania, la Provincia di Benevento, la Camera di Commercio, l’Unpli e la Coldiretti.

Le due serate saranno rese più liete dall’esecuzione di buona musica.

PONTELATONE (CE) – Il centro storico del comune casertano, sabato 22 e domenica 23 luglio, diventerà un palcoscenico culturale a cielo aperto, ospitando la terza edizione del CASAVECCHIA Wine Festival.

Una due giorni densa di appuntamenti  per seguire un ideale percorso fatto di storia, tradizioni, arte e enogastronomia.

L’iniziativa, voluta dalla Condotta Slow Food Volturno, per portare all’attenzione del grande  pubblico il vitigno Casavecchia di Pontelatone, godrà del patrocinio dell’Amministrazione comunale di Pontelatone e dell’Associazione Nazionale Città del Vino.

Il vitigno Casavecchia è una realtà rappresentativa di un territorio forte di un patrimonio di biodiversità ben testimoniato dalle Comunità del cibo e dai produttori dei Presìdi locali.

Nel corso della manifestazione, un momento d’incontro tra gli operatori dei settori viti-vinicolo, agro-alimentare e turistico, per sviluppare le «sinergie di promozione e commercializzazione, contribuendo alla realizzazione di un sistema di offerta turistico-enogastronomica basato sulle risorse autoctone», Maria Grazia De Simone, consigliere nazionale e responsabile per la Campania dell’Associazione per l’Agricoltura Biodoinamica, dibatterà sui temi:

Promozione e sviluppo enoturistico: strategie e attività sinergiche di sviluppo territoriale

CERASO (SA) – Alla frazione Massascusa, parte collinare del comune di Ceraso, sabato 22 e domenica 23 luglio, si terrà la IV edizione della Festa re lu scummuoglio.

Una kermesse gastronomica, organizzata dalla Parrocchia Massascusa con il patrocinio del Comune di Ceraso, nel corso della quale sarà possibile gustare i prodotti tipici della tradizione cilentana.

La festa prende il nome dall’antico modo di dire vao a la festa re u scummuoglio,pronunciato quando si usciva di casa e non si voleva far sapere la propria meta.

Per l’intera durata della manifestazione, si potrà nche assistere agli spettacoli dal vivo di musica popolare:

  • 22 luglio: Manuel Scarpitta & Folk Band
  • 23 luglio: RittAntico

Il ricavato dell’evento sarà devoluto per il restauro dell’affresco della chiesa di San Felice.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *