Andar per sagre

di Ciro Santisola

 Cari amici, eccole utlime segnalazioni del weekend.

 MOIANO (BN) – Nella piazza San Nicola di Luzzano, frazione collinare del comune di Moiano,  venerdì 28 e sabato 29 luglio, si terrà la Festa del Panuozzo e delle Patate Paesane.

L’evento enogastronomico, organizzato dal locale Circolo Sportivo Ricreativo, proporrà la degustazione di tipici prodotti locali, come gli ottimi vini Aglianico e Falanghina, nonchè spettacoli musicali e di cabaret e, per finire in allegria, fuochi d’artificio.

Il panuozzo, un’esclusiva dei maestri pizzaioli di Gragnano, divenuto una specialità della cucina campana, è inserito nell’elenco dei prodotti tradizionali della Campania (Paste fresche e prodotti di panetteria, pasticceria, biscotteria e confetteria) redatto dal Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Dall’aspetto simile a un pezzo di pane, ha una lunghezza minima di 25-30 cm, è fatto con l’impasto di: farina di grano tenero, acqua, lievito di birra fresco, sale marino, lievitato due volte e cotto in forno rigorosamente a legna.

Solitamente viene farcito con una base di mozzarella o di provola, coniugata ad altri companatici come salumi, verdure e funghi.

La due serate, a cominciare, saranno allietate dallo spettacolo di Peppe Iodice, venerdì 28 dalle ore 22, di Tammuriairè e Valerio Ricciardelli, sabato 29 dalle ore 21.30

SORBO SERPICO (AV) – Nel comune irpino, parte integrante del territorio della Comunità Montana Terminio Cervialto, il 28 e il 29 luglio, ricorrerà il suggestivo tradizionale appuntamento con la Sagra del Coccetella.

L’evento enogastronomico, giunto alla trentottesima edizione, organizzato dal comitato festa di Maria S.S. della Neve, offrirà al pubblico la possibilità di poter degustare prelibate pietanze, autentiche tipiche bontà dell’Irpinia, come: le coccetelle al sugo, la braciola con i peperoni, la salsiccia con le patate e il caciocavallo impiccato, accompagnate dai vini dei Feudi di San Gregorio.

Per due giorni, oltre alle tipicità culinarie, si potrà anche prendere contezza dei prodotti dell’artigianato locale, esposti presso gli stands allestiti nelle vie cittadine.

Le serate saranno allietate dai gruppi di balli in coppia in piazza.

TORRE LE NOCELLE (AV) – Il piazzale delle scuole, nel centro storico del comune irpino, nei giorni 28, 29 e 30 luglio, farà da scenario all’ottava edizione della Festa della Birra.

Un imperdibile evento per tutti gli appassionati della bevanda aromatizzata e amaricata con il luppolo, organizzato dalla Pro Loco torrese.

Presso gli stands, saranno esposte e pronte a essere gustate, varie specialità gastronomiche del territorio, è una grande varietà di tipologie di birra, tra cui la rinomata Lowenbrau Urtyp.

Ogni serata della manifestazione sarà poi accompagnata da performance musicali di diversi artisti. Questo il dettaglio del programma:

  • Venerdì 28 luglio, dalle ore 21, gli Anima Latina e, dalle ore 23, i Molotov d’Irpinia.
  • Sabato 29 luglio, dalle ore 24, i Siderali.
  • Domenica 30 luglio, dalle ore 22, gli Inna Cantina Sound e, dalle ore 24, i Vinyl Gianpy.

SAN PIETRO AL TANAGRO (SA) – L’incantevole palcoscenico naturale del Parco dei Mulini venerdì 28 e domani sabato 29 luglio, accoglierà uno dei festival più attesi dell’estate valdianese:  La notte dei mulini.

Ondanews.it sarà media partner della kermesse sanpietrese, organizzata della Pro Loco, con il patrocinio del Comune di San Pietro al Tanagro e del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Musica popolare, enogastronomia, trekking, visite guidate, attività culturali e tanto divertimento saranno le proposte offerte ai visitatori nelle due serate, a ingresso gratuito, del rural Festival, giunto alla quarta edizione.

Si riporta il programma completo della manifestazione.

Venerdì 28 luglio

  • ore 19 – attività sportiva e meditativa nel percorso vita installato nel parco
  • ore 20 – apertura stands enogastronomici e mercatino etnico / km 0
  • ore 20,30 – inizio proiezione Documentario sul Vallo di Diano curato dal Gruppo di Azione Locale “Vallo di Diano: tra bellezza e sapori”e visite guidate ai mulini curate da Maria Pagano
  • ore 21 – il contastorie cilentano Domenico Monaco ore 21:30 – main stage – Ars Nova Napoli(tammurriate e tarantelle)
  • ore 23 – main stage – Giuliano Gabriele(folk sperimentale)
  • ore 00,30 – dj set ethnic con Cool in tour

Sabato 29 luglio

  • ore 15,30 – trekking nel Parco dei Mulini con l’associazione Outdoor Cilento(info e prenotazioni 389 9329413 – 333 2286542 – outdoorcilento.it)
  • ore 19 – attività sportiva e meditativa nel percorso vita installato nel parco
  • ore 20 – apertura stands enogastronomici e mercatino etnico / km 0
  • ore 20.30 – inizio proiezione Documentario sul Vallo di Diano curato dal Gruppo di Azione Locale “Vallo di Diano: tra bellezza e sapori”e visite guidate ai mulini curate da Maria Pagano
  • ore 21.30 – main stage – La Banda del Bukò(street band con contaminazioni balcaniche, jazz e popolari)
  • ore 22.30 – main stage – La notte della Taranta del Vallo di Diano con i Zimbaria(pizzica e taranta  direttamente dal Salento)
  • ore 00.30 – dj set ethnic con Coolin tour.

Alla manifestazione sono collegate le seguenti iniziative:

  • trekking nel parco dei mulini 29 luglio 15:30 a cura di Outdoor Cilento(per info 389 9329413 – 333 2286542)
    tutti i giorni visite guidate ai mulini a cura di Maria Pagano (per info 328 1616093​)
  • mostre fotografiche a cura dell’associazione I Love Vallo di Diano
  • installazioni di arte
  • proiezioni documentari e cortometraggi
  • area creativa per bimbi con animazione
  • area meditativa e relax: porta con te un plaid e stenditi nel prato ad ascoltare la musica e a guardare le stelle
  • area jam session: porta il tuo strumento ed incontra musicisti ed artisti dando vita a ritmi e musiche inedite
  • area espositiva: artigiani esporranno i loro prodotti.

GESUALDO (AV) – Il castello dell’antico borgo di Gesualdo, venerdì 28 e sabato 29 luglio, ospiterà Aspettando Saperi & Sapori – La Tavolata.

Nei due giorni, della kermesse gesualdina, organizzata dai ragazzi di Astrea Gesualdo, un lunghissimo tavolo sociale simboleggerà il simbolico abbraccio del Castello con le valli del Fredane e dell’Ufita.

La manifestazione rappresenterà «un’occasione unica per godere dell’enogastronomia irpina più autentica in uno scenario mozzafiato che si fa salotto urbano condiviso. Sottofondi musicali e lo straordinario panorama che si apre da questi scorci, creeranno un’atmosfera seducente ed entusiasmante».

L’evento si articolerà con il seguente programma:

  • Venerdì 28 luglio – ore 16 – Chiesa del Santissimo Rosario: convegno “Energie e Giovani”
  • Venerdì 28 e sabato 29 luglio – dalle ore 20 Castello di Gesualdo – Terrazze Mattioli: apertura deli stand enogastronomici.

SANT’ANGELO A CUPOLO (BN) –  Alla villa comunale del borgo sannita di Perrillo, frazione del territorio comunale , si terrà l’undicesima edizione della Sagra della farzora e dei paparuli ‘mbuttunati.

Una festa dall’autentico sapore contadino, organizzata dalla Pro Loco ‘Primavera ’91′, consentirà agli ospiti di gustare fusilli artigianali al ragù, la farzora, peperoni imbottiti, vino e dolci fatti in casa.

La farzora, che prende il nome dalla tipica padella di ferro in cui un tempo veniva cotto, è un piatto a base di carni di maiale – «… soprattutto pezzi di scannatura» – e patate fritte condito dal gusto agrodolce della papaccella, peperone rosso e carnoso messo a insaporire sotto aceto.

I paparuli ‘mbuttunati sono peperoni ripieni di pane, capperi e alici sotto olio.

L’iniziativa sarà allietata da musiche e balli latino-americani e di gruppo.

NOVI VELIA (SA) –  Nel centro storico di Novi Velia, da venerdì 31 luglio a domenica 1 agosto, si celebrerà la settima edizione della Festa ru Scauratieddo – ra ‘usalato a ‘u dolce.

Protagonista assoluto della manifestazione novese, organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale “Passo dopo Passo” della parrocchia di Santa Maria dei Longobardi, sarà lo Scauratieddo. Per tre giorni sarà, dalle ore 21, sarà possibile assaggiare il tipico dolce natalizio cilentano, insieme a tanti altri prodotti della tradizione locale, pasteggiando un buon calice di vino.

Le serate, inoltre, saranno allietate da musica popolare e tradizionale con I Tarantanobes, La Cilentana e Gruppi Itineranti.

AQUARA (SA) – Alla località Mainardi, frazione collinare del comune di Aquara, dal 28 al 30 luglio, si svolgerà la nona edizione della Festa della trebbiatura e del pane.

Durante le serate della festa contadina, organizzata dall’associazione Asso Carr, si potranno degustare prodotti tipici locali, assistere all’esposizione di mezzi e attrezzi agricoli d’epoca, alla dimostrazione della trebbiatura sull’aia e, allietarsi con l’ascolto di musica folkloristica popolare.

Di seguito il programma dettagliato.

 

29 luglio

  • Ore 17 – Dimostrazione di aratura
  • Ore 20 – Sfilata dei giganti del terra
  • Ore 21 – Super Ospite

30 luglio

  • Ore 19 – Convegno sul tema: Dal grano ala farina…valorizzazione della filiera produttiva
  • Ore 21 – Gigione in concerto.

CASAPESENNA (CE) – Il Parco della Legalità, nel cuore del comune dell’Agro Aversano, sabato 29 e domenica 30 luglio, ospiterà la nona edizione della Sagra del Bufalotto e del vino Aspirinio.

L’evento, divenuto un imperdibile appuntamento dell’estate aversana e casertana, sarà organizzato dalla locale Pro Loco in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di CAsapesenna e con il Gruppo Enjoy.

Nel corso della manifestazione, presso gli stand allestiti sul posto, saranno serviti gustosi piatti a base di carne di bufalotto e di Mozzarella di Bufala Campana DOP, accompagnati dal pregiato e fresco vino Asprinio d’Aversa DOP.

Le due serate saranno allietate dall’esecuzione di musica popolare del gruppo ‘A via ‘e Perruni e da esibizioni di arti marziali miste da parte del Dojo Panaro.

CASTIGLIONE DEL GENOVESI (SA) – Nel centro del comune picentino, posto ai piedi del Monte Monna, da venerdì 28 a domenica 30 luglio, si terrà la prima edizione della Festa del Bruschettone e della Scamorza ai funghi porcini.

Una manifestazione, improntata alla riqualificazione del territorio, organizzata dall’Associazione Culturale Balliamo sul Monte di Castiglione del Genovesi per celebrare la prelibatezza dei prodotti tipici dei Monti Picentini.

Tutte le sere, a partire dalle ore 20, gli ospiti potranno gustare il bruschettone farcito con scamorza ai funghi porcini o caciocavallo impiccato, ma anche una sua variante dolce.

In programma dell’evento castiglionesi comprenderà anche musica e spettacoli dal vivo:

  • venerdì 28 luglio sarà la volta di InCanto in Tour, il festival canoro per giovani talenti;
  • sabato 29 luglio Salerno’s got talent dove chi vorrà, previa iscrizione, potrà esibirsi in tutte le forme di arte e spettacolo;
  • domenica 30 luglio, per il gran finale, si esibiranno I Soliti, la Vasco Rossi tribute band.

GALLUCCIO (CE) – Alla centrale piazza Umberto I di San Clemente, piccolo paesino immerso nel verde di castagneti e vigneti, ai piedi dell’antico vulcano di Roccamonfina, frazione del comune di Galluccio, da venerdì 28 a domenica 30 luglio si svolgerà il Galluccio Food Village.

Nel corso di tre giorni, da vivere all’insegna del gusto, i piatti della cucina locale e i vini a DOP Galluccio e a IGP Roccamonfina, indiscussi protagonisti dell’evento, trasformeranno la location in una sorprendente vetrina dei sapori e prodotti tipici dell’Alto Casertano:

La manifestazione gallucciani, orchestrata dall’associazione culturale Sotto ‘O Sole, sarà realizzata con il patrocino del Comune di Galluccio, della Comunità Montana Monte Santa Croce e del Parco Regionale di Roccamonfina e Foce del Garigliano.

Questo il programma ufficiale.

Venerdì 28 luglio

  • ore 19 – apertura stand
  • ore 21 – spettacolo musicale Utopia Band ed elezione Miss Monte Santa Croce

Sabato 29 luglio

  • ore 19 -apertura stand;
  • ore 21 spettacolo musicale N.T.S. Live Show;

Domenica 30 luglio

  • ore 19 apertura stand
  • ore 21 spettacolo musicale Shawn Jones Trio and Blues Machine

MONTEFORTE CILENTO (SA) Piazza Roma, nel centro del comune dominante la valle dell’ Alento, sabato 29 e domenica 30 luglio, ospiterà la Festa della Salsiccia.

Presso gli stand, allestiti nel principale punto di ritrovo della cittadina cilentana, a partire dalle ore 19, la Macelleria Capozzoli offirà assaggi di diversi tipi di salsiccia, dalla varietà classica Cilentana alle nuove specialità.

Le degustazioni saranno accompagnate da esibizioni musicali, una per ciascuna serata:

  • Sabato 29 luglio – Live Concert dei Poterico
  • Domenica 30 luglio – Musica popolare cilentana.

TRAMONTI (SA) – Alla frazione Pucara, parte bassa del comun di Tramonti, sabato 29 e domenica 30 luglio, sarà di scena la seconda edizione del Festival del Limone.

Una manifestazione dedicata all’oro giallo della Costiera Amalfitana, voluta dall’Associazione Sorgenti Divine  per «dare lustro e risalto a una delle risorse più abbondanti e genuine» del territorio  tramontano: il limone Costa d’Amalfi IGP, volgarmente noto come Sfusato Amalfitano.

In un tripudio di colori e di sapori, all’insegna della genuinità e della tradizione, gli organizzatori, in compartecipazione con le aziende locali, proporranno la degustazione di un menù di piatti tipici a base del dorato agrume che faccia risaltare i sapori e la veracità dei prodotti.

Gli amanti dell’eccellenze agroalimentari della Costiera Amalfitana, potranno completare la visita, partecipando ai laboratori didattici imperniati sulla coltivazione e l’uso del limone; ascoltando della musica live; assistere a spettacoli teatrali; prendere parte al perso crosso artistico tra il Monastero di San Giuseppe e Santa Teresa e la chiesa di Sant’Erasmo.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *