Andar per sagre

di Ciro Santisola

Cari amici, ecco le sagre peril fine settimana.

FUTANI (SA) Il centro storico di Castinatelli, parte del comune di Futani, giovedì 3 e venerdì 4 agosto si svolgerà il Festival del Moscato e dello Spumante nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Un evento culturale ed eno-gastronomico voluto e organizzato dalla Pro-loco Futos, in collaborazione con il Comune di Futani, il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, dalla Fisar e dalle Edizioni dell’Ippogrifo, con il doppio fine di «valorizzare le grandi famiglie del moscato e dello spumante e coglierne le prospettive di sviluppo nell’area protetta e di far conoscere l’antico borgo, dove le donne, proprio come un tempo, preparano piatti dell’antica tradizione».

Nel corso dei due giorni, i visitatori potranno seguire: degustazioni per conoscere i prodotti agroalimentari del territorio; percorsi eno-gastronomici; incontri con esperti di comparto; spettacoli e visite guidate.

Il tutto avrà luogo tra il centro storico del borgo cilentano, avvolto in un folto bosco di castagni, e l’abbazia di Santa Cecilia, sito di interesse architettonico, storico e naturalistico.

MONTE DI PROCIDA (NA) – Nell’incantevole palcoscenico della marina di Acquamorta da giovedì 3 a sabato 6 agosto, sarà ospitata la  ventinovesima edizione della Sagra del Mare Flegrea.

Nata con la finalità di promuovere il territorio flegreo, la festa sarà organizzata dall’Associazione Vivi l’estate, con il supporto di altre associazioni montesi.

Nell’arco dell’intera manifestazione, gli appassionati della cucina a base di prodotti ittici, potranno gustare numerosi piatti dall’inconfondibile sapore di mare: impepate di cozze, frittura mista di pesce, pizzette d’alghe, primi piatti preparati da valenti cuochi, accompagnandoli con buoni vini dei Campi Flegrei.

La sagra comprenderà anche spettacoli musicali, che si terranno con il seguente programma:

  • giovedì 3 – Evoè Musica Popolare
  • venerdì 4 – La Maschera Band
  • sabato 5 – Sibbenga Sunamo
  • domenica 6 – Suddaria.

FRASSO TELESINO (BN) – La piazza Mercato, cuore pulsante del comune sito sul versante occidentale del Taburno Camposauro, dal 3 al 6 agosto, accoglierà il Festival della Carne Marchigiana IGP.

L’evento eno-gastronomico, giunto alla settima edizione, patrocinato dal Comune, promosso dalla Pro Loco e organizzato dai maestri macellai Lorenzo e Vittorio Maddaloni, celebrerà una delel prelibatezze del territorio sannita.

Protagonista assoluto dell’appuntamento frassese sarà la gustosa e delicata carne bovina di razza Marchigiana, presentata in svariate forme «attraverso un percorso di Gusto e Tradizione delle terre sannite e del beneventano»: piatti preparati secondo le classiche ricette tradizionali e piatti completamente innovativi.

Gli amanti della buona cucina, scegliendo tra un ricco menù, avranno la possibilità di assaporare: «tagliata del macellaio con rucola e pomodorini, grigliata mista, sfogliatelle di carne macinata e provola, carne cucinata a vista e con grammatura a scelta del cliente, insalata di vitello con arancia e finocchi, salsicce sfiziose e hamburger giganti» e tante altre succulenti portate.

In ognuna delle quattro serate si potrà accompagnare il buon cibo con l’ascolto di buona musica live.

BRACIGLIANO (SA) – Presso l’Oratorio San Giovanni Bosco, in via San Giovanni Battista di Bracigliano, comune della Valle dell’Irno, da giovedì 3 a domenica 6 agosto, si terrà la Sagra del Mallone.

La sagra rappresenta un appuntamento con il sapore e le antiche tradizioni.

La Sagra, uno degli appuntamenti cardine dell’estate braciglianese, rappresenta un importante evento gastronomico, un incontro con il sapore e le antiche tradizioni, dove sarà protagonista incontrastato il Mallone: «misto di erbe di montagna e di foglie e di cime di rapa, mescolate con patate grumose, peperoncino e olio d’oliva». Si tratta, quindi, di un piatto un piatto povero della tradizione contadina dell’entroterra campano, una ricetta in cui gli “scarti” diventano prelibatezze.

Nel corso dei quattro giorni della sagra, oltre al mallone, gli ospit potranno assaggiare tanti altre pietanze: il piatto del contadino, le pennette con la tracchiulella, il panino con la salsiccia, le patatine fritte e le crepes, frolla e sfogliatelle.

Le serate saranno allietate da spettacoli musicali, sul palco si esibiranno:

giovedì 3 agosto: Terramares

venerdì 4 agosto: Zap

sabato 5 agosto: A voc s’o popolo

domenica 6 agosto: Gruppo folk

TAURANO (AV) – Nei pressi del piazzale antistante il convento di San Giovanni del Palco, sito nell’omonima piazzetta a Taurano, da giovedì 3 a domenica 6 agosto, si rinnoverà il gustoso appuntamento con la Sagra dello Gnocco.

La manifestazione gastronomica, giunta alla sua 23sima edizione, curata dalla Pro Loco di Taurano, offrirà al visitatore l’occasione per vivere quattro giorni all’insegna del gusto e del divertimento.

Oltre alla degustazione di prelibati piatti della tradizionale cucina irpina, accompagnati da un bicchiere di buon vino o da un boccale di birra, si potrà ascoltare della buona musicai.

In concomitanza della sagra ci sarà una fiera mercato con prodotti dell’agroalimentare e dell’artigianato del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: