Andar per sagre

di Ciro Santisola

Carissimi, ecco gli appuntamenti per eventi e sagre in programma questo week end in Campania.

CASTELFRANCI (AV) – in piazza Municipio, nel centro del comune collinare adagiato lungo la riva del fiume Calore Irpino, sabato 7 ottobre, si terrà la quarta edizione della Festa della Vendemmia.

L’evento, un omaggio alla tradizione vinicola castellese, organizzato dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune e dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, offrirà ai visitatori momenti d’intrattenimento, degustazioni dei migliori vini del territorio, gare di pigiatura e vendemmia per bambini, assaggi gastronomici e tanto altro ancora, per trascorrere una serata all’insegna del divertimento e dei buoni sapori locali.

In serata, l’esibizione del gruppo musicale Orizzonti Popolari darà ritmo alla festa.

Di seguito il programma.

Ore 15 – Spettacolo della fontana del vino e apertura del vigneto

Ore 15.30 – La Spezzata, vendemmia eseguita dai bambini della Scuola di Castelfranci

Ore 16 – Gara di pigiatura per i bambini

Ore 16.30 – Inizio degustazioni per la gara del miglior vino Aglianico di Castelfranci non commerciale

Ore 20.30 – Apertura dello stand gastronomico

Ore 21.30 – Serata danzante in compagnia del gruppo musica Orizzonti Popolari

POGGIOMARINO (NA) – La centralissima piazza De Marinis del comune dell’entroterra vesuviano, dalle ore 21 di sabato 7 ottobre, ospiterà la quinta edizione della Notte Bianca della Tammorra.

La manifestazione, voluta e organizzata dall’Associazione Culturale Gli Scettici, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, al fine di «divulgare il patrimonio artistico-musicale-rurale presente nel territorio una volta denominato Magna Grecia».

La serata poggiomarinese sarà animata e allietata dalle esibizioni di gruppi di suonatori e di tammorrari, che suoneranno e balleranno anche sul ritmo di esibizioni libere e improvvisate.

TEANO (CE) – Il centro storico dell’antica cittàsabato 7 e domenica 8 ottobre, farà da cornice a Cioccolateano.

La manifestazione, giunta alla sua tredicesima edizione, com’è solito, trasformerà la cittadina in un unico affollato teatro di stand gastronomici, chocolate show, degustazioni e laboratori artistici, alcuni riservati anche ai più piccoli.

Alle due giornate teanesi, organizzate dalla Pro Loco Teanum Sidicinum, parteciperanno maestri cioccolatieri e produttori artigianali del cioccolato provenienti da tutta la Campania.

Ogni piazza sarà ininterrottamente animata con esibizioni musicali e con animazioni anche per i bambini.

Note di Jazz, musica leggera e classica, accompagneranno gli ospiti in visita.

In occasione della festa, d’intesa con l’Associazione Teano in Movimento, la Pro Loco proporrà dei tours e delle viste guidate alla scoperta della storica città.

OSPEDALETTO D’ALPINOLO (AV) – Il centro storico del borgo, posto ai piedi del Monte Partenio, sabato 7 e domenica 8 ottobre, ospiterà la terza edizione della Sagra della Castagna del Prete. 

Un evento, organizzato dall’Associazione Pro Loco La Fenice, per celebrare il più tipico dei prodotti gastronomici dell’Irpinia.

Nel corso della sagra, i visitatori potranno cogliere la possibilità di  gustare le ottime castagne e di assaggiare tante specialità culinarie locali, come: «zuppa di fagioli castagne e porcini, panino con salsiccia e porcini, caciocavallo impiccato al tartufo, caldarroste, dolci alle castagne, funghi porcini impanati e fritti, schiacciatine di patate novelle con funghi porcini, mozzarelline impanate al tartufo», tutte annaffiate con dell’ottimo vino locale o con buona birra alla castagna.

Inoltre, potranno assistere alle fasi della particolare lavorazione delle castagne del prete.

Gli appassionati della musica celtica e irish folk potranno seguire l’esibizione dei Monaghan Duo.

ROCCAMONFINA (CE) In piazza Nicola Amore, nel cuore del Comune posto all’interno del cratere dell’antico omonimo vulcano, sabato 7 e domenica 8 ottobre, si terrà il primo dei quattro appuntamenti della 41esima edizione della Sagra della Castagna di Roccamonfina e del fungo porcino.

Nel corso dei quattro fine settimana, l’evento organizzato dalla Pro Loco di Roccamonfina nell’ambito del Mese della Castagna e dei Funghi, proporrà l’assaggio delle numerose specialità gastronomiche del territorio dell’Alto Casertano aventi a base le castagne e i  funghi porcini.

L’evento roccano,  replicabile anche nei prossimi appuntamenti, fissati per il 14 – 15;  21 – 22; 28 – 29 ottobre,  proporrà un ricco programma di eventi collaterali: spettacoli musicali, marionette, folkloristici, laboratori del gusto, animazione, passeggiate e visite nel Parco nel parco regionale di Roccamonfina – Foce Garigliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: