Andar per sagre e eventi in Campania

di Ciro Santisola 

Cari aficionados, ecco i prossimi appuntamento per eventi e sagre che si terranno in Campania.

MONTEMARANO (AV) –  Nel centro storico del comune della Media Valle del Calore, venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 settembre, si celebrerà la XXXVI edizione di Montemarano vino è.

Un evento enogastronomico, con indiscusso protagonista il vino prodotto di eccellenza dell’agricoltura montemaranese, organizzato dalle associazioni Le Cantine di Montemarano e Pro Montemarano, insieme alle altre realtà presenti sul territorio, con il contributo del Comune di Montemarano e il patrocinio del Gruppo di Azione Locale Irpinia-Sannio.

Nel corso della saranno ospitate «… alcune firme autorevoli del giornalismo di settore, riferimenti istituzionali, imprenditori, tecnici con cui si svilupperà un confronto sulle potenzialità del Vino Aglianico e del Taurasi e sulle opportunità derivanti per lo sviluppo del turismo esperienziale».

Nelle giornate di venerdì e sabato, previo prenotazione, si potranno vistare le vigne e le cantine e sarà possibile partecipare alle degustazioni, curate dalle associazioni AIS e ANAG.

Le serate saranno allietate dai Zompacardillo e da musiche itineranti di classici partenopei e musica popolare a cura di il Laboratorio di M. Rosaria Attanasio.

Questo il dettaglio della manifestazione:

Venerdì 28

  • Ore 17 – presso il Palazzo Castello, già dimora di Giambattista Basile nei primi anni del ‘600, apertura della manifestazione con l’intervista del (l’Annibale) Discepolo a Gigi Marzullo sul tema: Montemarano è vino o il vino è Montemarano? Divagazioni estetiche marzulliane.
  • Ore 20 – Apertura degli stands gastronomici.

Sabato 29

  • Ore 9.30 – accoglienza al Palazzo Castello delle scolaresche dell’Istituto A. Di Meo, dibattito sul tema: Dalla terra alla tavola, l’enogastronomia locale. Interverrà lo chef Antonio Pisaniello
  • Ore 16.30 – convegno sul tema: La scommessa del turismo esperienziale:strategie per una maggiore collaborazione tra territori contigui finalizzate alla diffusione della cultura del vino e alla sua promozione. A cura dell’Amministrazione comunale.
  • Ore 20 – Apertura dei banchi e festa in piazza.

Domenica 30

  • Ore 9 – apertura stands fino alle ore 15.
  • Ore 13 – pranzo di festa al Palazzo Castello a cospetto del Gran Basile. Menù a cura dello chef Valentina Martone del Megarono. Dato i posti limitati, gli intersatti devono prenotarsi per tempo.

CESA (CE) – Nel comune della Piana Aversana, da venerdì 28 e domenica 30 settembre, si terrà la corrente edizione dellAsprinum Festival.

Un evento che «… punta alla valorizzazione del territorio e del patrimonio nonché la tutela delle Alberate Aversane o Vite Maritata al Pioppo e la promozione del Vino Asprinio DOP».

Per tre giorni, gli amanti del cibo e del buon vino, potranno rivivere le emozioni e inebriarsi dei profumi della Vendemmia Eroica, partecipando a «… convegni, work shop, show cooking, mostre, laboratori didattici, animazione, stands gastronomici, prodotti tipici, palio delle Botti, teatro itinerante, visite guidate alle cantine e alle Alberate Aversane, spettacoli e concerti».

Questo il programma completo della manifestazione cesana:

Venerdi 28 settembre

  • Ore 10 – La Vendemmia Eroica dell’Asprinio – a cura degli alunni della Scuola Media F. Bagno e dell’IPSEOA Drengot di Cesa presso le Alberate Aversane
  • Ore 18 – Asprinio feat Baccalà – incontro enogastronomico con la presenza del Direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori, presso la sede della Pro Loco in Piazza De Gasperi
  • Ore 20 – Apertura stands gastronomici – a cura dell’IPSOAE Drengot di Cesa, le Cantine dell’Asprinio, mercatini artigianali, stands espositivi e Street Food in Piazza De Michele
  • Ore 20 – Il Parco Arena – laboratori didattici, area giochi e animazione per bambini in Piazza A. Moro – a cura delle Simpatiche Canaglie
  • Ore 21 – Spettacolo Musicale di Peppe Barra con il tour E Cammin Cammin in Piazza De Michele

Sabato 29 settembre

  • Ore 11:30 – Asprinio feat Pizza – incontro enogastronomico con il pizzaiolo Pasquale D’Orazio in Piazza De Michele
  • Ore 16 – Il Palio delle Botti – sfilata di Cavalli e corsa con le botti a cura delle contrade di Cesa in Piazza De Michele. Premiazione GORA Wellness
  • Ore 19:30 – Viaggio nella Canapa – percorso didattico alla riscoperta del prodotto tipico della Canapa ed esposizione di manufatti di ceramica a cura dell’Istituto Comprensivo di Cesa
  • Ore 20 – apertura Stand Gastronomici a cura dell’IPSOAE Drengot di Cesa, le Cantine dell’Asprinio, mercatini artigianali, stands espositivi e Street Food in Piazza De Michele
  • Ore 20 – Il Parco Arena – laboratori didattici, area giochi e animazione per bambini in Piazza A. Moro a cura delle Simpatiche CanaglieOre 20:00 Esibizione della scuola di ballo ASD Kitri’s Ballet e Fitness Lab in Piazza De Michele
  • Ore 21 – Spettacolo Musicale di Andrea Sannino con Abbracciame Tour in Piazza De Michele

Domenica 30 settembre

  • Dalle ore 09 alle ore 13 – GROTTE E CORTI APERTE – visita gratuita alla scoperta dei suoni, sapori e saperi delle grotte di Cesa.

«… Da diversi anni la Pro Loco è impegnata in un’opera di riscoperta e promozione del patrimonio architettonico ed artistico rappresentato dalle grotte, utilizzate in passato e tutt’oggi, per la conservazione del vino. In occasione dell’evento saranno organizzati dei tour per visitare alcune di queste grotte, presso le quali sono previsti assaggi enogastronomici a base di Vino Asprinio e di prodotti tipici locali. I partecipanti troveranno un’atmosfera magica grazie alle rappresentazioni teatrali del gruppo Cosimo Alberti & Danilo Rovani con la compagnia A Tambur Battente (è gradita la prenotazione)»

  • Dalle ore 16 – Visite Guidate presso le Alberate Aversane con spettacolo a cura dei Via del Popolo e ad alcune Cantine di Asprinio dell’Agro Aversano. Partenza con Navetta gratuita da Piazza De Michele (è gradita la prenotazione)
  • Ore 20 – apertura Stand Gastronomici a cura dell’IPSOAE Drengot di Cesa, le Cantine dell’Asprinio, mercatini artigianali, stands espositivi e Street Food in Piazza De Michele
  • Ore 20 – Il Parco Arena – laboratori didattici, area giochi e animazione per bambini in piazza A. Moro a cura delle Simpatiche Canaglie
  • Ore 20 – esibizione della scuola di ballo Le Monde de la Danse in Piazza De Michele
  • Ore 20:30 – spettacolo musicale di Gennaro De Crescenzo in Piazza De Michele
  • Ore 21 – premiazione Miglior Vino Asprinio Annata 2017 e Premiazione Vincitore Palio delle Botti – Gora Wellness
  • Ore 21:30 – spettacolo Musicale dei Music In Law in Piazza De Michele.

CUSANO MUTRI (BN) – Nel centro storico del piccolo incantevole borgo, ubicato sul versante sud del Mataese, da venerdì 21 a domenica 30 settembre, si terrà il secondo appuntamento  della40esima edizione della Sagra dei Funghi.

Dominatore indiscusso del sottobosco dei dintorni, il fungo porcino, «… principe della cucina cusanese», sarà il punto focale dell’evento dedicato all’enogastronomia, alle tradizioni, alla storie e alla cultura del comune di Cusano Mutri.

Com’è solito, in quest’occasione, gli enogastronauti, presso gli stand enogastronomici, potranno gustare svariate pietanze a base di funghi sapientemente preparate dai ristoratori locali.

Anche quest’edizione sarà caratterizzata da «… folklore, canti popolari, spettacoli in piazza, mostre ed esibizioni, visite guidate alle chiese, percorsi naturalistici di incomparabile bellezza e tanto altro ancora».

CASTELCIVITA (SA) –  Il centro storico, del comune alle pendici meridionali dei Monti Alburni, sabato 29 e domenica 30 settembre, ospiterà la 28esima edizione della Sagra del Fungo Porcino.

Nel corso dell’evento, un imperdibile appuntamento con il gusto, organizzato dalla Pro Loco di Castelcivita, sarà possibile oltre a gustare delle ottime pietanze, tutte ovviamente preparate con funghi porcini, come il risotto, le penne, potrà anche assaporare altre specialità della cucina locale, come lo spezzatino, le frittelle, il caciocavallo impiccato con i funghi porcini e la pizza tradizionale ai funghi porcini. Tutto, ovviamente, accompagnato da un bicchiere dell’ottimo vino locale.

Il visitatore, inoltre, potrà visitare anche i gioielli del centro storico, aperti per l’occasione, quali la Chiesa di San Cono, il Monastero di S. Geltrude, la Chiesa di San Nicola di Bari, la Chiesa di S. Antonio da Padova e il Museo della Civiltà Contadina Castelcivitese, allestito nella Torre Angioina.

L’appassionato naturalista potrà godere della visita al complesso di cavità carsiche, noto come  Grotte di Castelcivita.

Nella giornata di domenica 30 settembre, la sagra si terrà anche a pranzo in Piazza Umberto.

L’amante del divertimento, in ogni piazza, potrà ballare sulle note della musica prodotta fino a tarda notte.

POGGIOMARINO (NA) – Dal corso Iervolino all’Area Mercato Comunale Mimmo Bonagura, sita alla via XXIV Maggio del comune della piana del Sarno, sabato 29 e domenica 30 settembre, sarà tenuta la terza edizione del Poggiomarino Street Food Fest.

Un evento eno-gastronomico, organizzato dall’Associazione Archè Officina Creativa, dedicato al cibo da strada, mirante alla «… differenziazione dei prodotti offerti».

Nel corso della manifestazione, gli ospiti potranno assaggiare le specialità culinarie preparate dai ambulanti e ristoratori locali.

Olle due serate della kermesse poggiomarinese, saranno rispettivamente allietate dalle esibizioni dei cabarettisti Tony Tammaro, sabato 29 e Federico Salvatore, domenica 30. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *