Arie d’opera proposte ai bambini

NAPOLI – Gli spazi della Libreria dei Ragazzi BIBI in Via Raimondo di Sangro sabato 18 novembre  alle 11.30  ospiteranno la presentazione ufficiale del progetto discografico Mia mamma è Maria Callas – I bambini si danno delle arie della cantante e didatta musicale Luciana Mazzone.

Nel corso della presentazione, la Mazzone sarà affiancata dal maestro Gennaro Truglio al pianoforte.

È un lavoro che cerca di coniugare didattica musicale ed educazione all’ascolto in modo nuovo. Così la Mazzone: “I bambini, sensibili e intelligenti, sono in grado di amare la musica ‘colta’ fin da piccolissimi se sappiamo come offrirgliela. L’arte del belcanto è in grado di arrivare ai cuori dei più piccoli, di lasciarli senza fiato e soprattutto desiderosi di volerne ascoltare ancora!”.

Il CD  nasce dalla combinazione di due elementi-chiave: da un lato, le numerose sperimentazioni didattiche musicali curate dalla pedagogista musicale Luciana Mazzone, condivise con bambini molto piccoli e condotte negli ultimi anni, dall’altro, da un lavoro attento di realizzazione e produzione del disco stesso.

Proporre ai bambini i repertori di Claudio Monteverdi o di Giacomo Puccini, utilizzando un’interpretazione in cui la voce sia naturale, seppur ben educata, o ricreare ambienti sonori delle differenti epoche vuol dire affascinare il pubblico dei più piccini permettendo loro di scoprire melodie meravigliose sorrette da testi che difficilmente riusciremmo a trovare nella musica proposta nell’età contemporanea. Significa raffinare il gusto del bambino, renderlo sensibile all’ascolto e aperto verso il mondo.

Nel cd sono presenti 11 tracce, ovvero le arie Buongiorno a te [ouverture], Felice cor mio, Selve amiche, Stizzoso, mio stizzoso, Nel cor più non mi sento, Vedrai carino, Ave Maria, Me voglio fa’ ‘na casa, Te voglio bene assaje, O mio babbino caro, Buongiorno a te [reprise].                                                                                                                                                                                                                     Luciana Mazzone, nata a Cercola, Napoli, classe 1984, è una pedagogista musicale: nel corso degli ultimi anni ha sperimentato differenti modalità di utilizzo della musica e in particolar modo del canto, come prima forma di comunicazione/relazione nel bambino. È cultore della materia del Laboratorio di Musicologia dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa ed è tra le didatte più attive nell’ambito del territorio campano: si sono occupate di lei numerose testate di settore e non solo. Lavora attivamente sul territorio campano in contesti di educazione formale ed informale, proponendo il suo metodo pedagogico musicale; dirige un coro di voci bianche ed un coro di voci pari femminili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: