Bambini in corsa verso la Pace

Cercola, all’I.C.1 De Luca Picione – Caravita è arrivato il tour-staffetta Unicef per la Pace per i diritti e per la pace “Luigi Bellocchio”

di Teresa Anna Iannelli

CERCOLA (NA) – Gli spazi della scuola secondaria di primo grado di Caravita, giovedì 14 novembre hanno ospitato la XII tappa della Staffetta per i diritti dei Bambini, dedicata a Luigi Bellocchio, compianto ex assessore all’infanzia di San Giorgio a Cremano e volontario Unicef.

L’evento, organizzato dall’Unicef – Comitato Regionale della Campania, in occasione della XXX Giornata Universale dell’Infanzia e dell’Adolescenza, e patrocinato dal MIUR, ha visto la partecipazione di una delegazione di studenti e insegnanti, giunti dall’I.C. Aldo Moro, scortati dalla polizia municipale di Ponticelli.

Ad accoglierli  la dottoressa Margherita Dini Ciacci, presidente del Comitato Regionale Unicef Campania; il dottor Francesco Langella, delegato Unicef e presidente del Laboratorio regionale Città dei Bambini e delle Bambine di San Giorgio a Cremano; il sindaco di Cercola avvocato Vincenzo Fiengo; la dottoressa Antonella Ferraro, assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Cercola; il vicepresidente della VI municipalità del Comune di Napoli (Ponticelli-Barra-San Giovanni); l’assessore al commercio e alle attività produttive Grazia Esposito del Comune di San Giorgio a Cremano. Per il mondo della scuola erano presenti: la professoressa Maria Pompeo, in vece del Dirigente Scolastico dottor Giovanni Ciro Cozzolino, le professoresse Assunta Borrelli ed Ida Ciriello dell’I.C. Aldo Moro e delegazioni degli insegnanti dei due istituti.

Erano inoltre  presenti rappresentanti della Polizia di Stato, della Polizia Municipale di Cercola e della Croce Rossa Italiana.

La staffetta Luigi Bellocchio ha passato il testimone e trasmesso il messaggio di pace, tra le due scuole, come affermato dal delegato Unicef Langella. Partita da Ischia, la staffetta si concluderà il prossimo 20 novembre a San Giorgio a Cremano.

Emozionanti gli interventi dei relatori: la Dini Ciacci ha ribadito il ruolo fondamentale della scuola nella formazione dei bambini, mentre il sindaco Vincenzo Fiengo ha rimarcato il ruolo dello studio come viatico del diritto alla felicità.

Propositiva la professoressa Pompeo: si è detta felicemente disponibile, come docente e a nome della scuola, nell’accettare il testimone e la nomina di referente Unicef.

Significativa, in tal senso, la consegna del dono da parte delle docenti dell’Istituto Aldo Moro: una raccolta di mandala, ovvero disegni simbolici realizzati con matite colorate.

L’Istituto De Luca Picione ha donato invece un tamburello dove erano dipinte vele stilizzate.

La manifestazione è stata arricchita da momenti musicali offerti dalla violinista professoressa Antonella Ferraioli, ma  anche poesie e laboratori artistici, a sottolineare il messaggio fondamentale della giornata: che le nuove generazioni di studenti, uniti, possano raggiungere con forza, come una vela sospinta dal vento, il diritto alla felicità e allo studio: Diritti verso i nostri Diritti…navighiamo a gonfie vele

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: