Bonus Idrico Integrativo e Stop Morosità

Al via la campagna di comunicazione di Ente Idrico Campano e GORI: entro il 31 dicembre la richiesta all’ufficio Protocollo del Comune di residenza

Nuove agevolazioni sul pagamento delle bollette dell’acqua per i nuclei familiari in condizione di disagio economico-sociale. A partire dal 2 novembre, e fino al 31 dicembre, è possibile presentare la domanda agli uffici Protocollo del Comune di residenza per accedere a Bonus Idrico Integrativo e Stop Morosità: queste le misure di sostegno al reddito disposte dal Consiglio di Distretto Sarnese-Vesuviano dell’EIC.

POST PER SOCIAL

Si tratta di due azioni finalizzate a fornire un aiuto concreto alle famiglie del territorio, per le quali sono stati stanziati, complessivamente, circa 8 milioni di euro. Le agevolazioni sono destinate agli utenti che risiedono nei 74 comuni della Campania in cui Gori gestisce il Servizio Idrico Integrato. Bonus Idrico Integrativo, in particolare, consente di avere uno sconto in bolletta di 50 euro per ogni componente del nucleo familiare, fino ad un massimo complessivo di 200 euro. Per accedere alla misura è necessario possedere un’attestazione ISEE inferiore o uguale a 12.000 euro.

Per i nuclei familiari che oltre a trovarsi in una condizione di disagio socio-economico sono associati anche ad utenze in condizione di morosità, il Consiglio di Distretto Sarnese Vesuviano dell’Ente Idrico Campano, in via eccezionale, ha deliberato un’ulteriore agevolazione denominata Stop Morosità.

Per accedervi è necessario essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti: attestazione ISEE inferiore o uguale a 12.000 euro; situazione di disagio temporaneo debitamente certificato causato da perdita di lavoro, malattia e altre condizioni di disagio.

Tutte le informazioni utili e la modulistica necessaria sono disponibili su www.enteidricocampano.it, nella sezione Ambito Distrettuale Sarnese-Vesuviano, e www.goriacqua.com

Proprio al fine di garantire la massima risonanza a queste importanti azioni messe in campo, EIC e Gori hanno avviato una massiccia campagna di comunicazione articolata in una molteplicità di strumenti cartacei e digitali. L’obiettivo, infatti, è raggiungere il maggior numero possibile di cittadini, nell’ottica di una strategia comunicativa sempre più inclusiva, efficace e trasparente, che affianca ai tradizionali mezzi di comunicazione la continua ricerca di nuovi canali.

Oltre ad un video-spot informativo per le tv locali e ai manifesti affissi in tutti i comuni serviti, sono stati installati monitor, ledwall e station panel nelle stazioni e sui principali mezzi di trasporto locale, mentre negli uffici comunali è possibile trovare opuscoli informativi che guidano il cittadino alla scoperta di queste nuove misure.

La campagna, però, corre anche sul web, attraverso banner pubblicati sui più importanti siti d’informazione e contenuti multimediali veicolati attraverso i canali social, su cui si alternano quattro soggetti differenti ispirati a scene di vita quotidiana.

https://www.youtube.com/watch?v=ZpLF3b7K5fs 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: