Carlo e le sue ragioni

NAPOLI – Al Teatro Santa Teresa di via Nicolardi ai Colli Aminei nell’ambito della Rassegna “Ris-arte ai Colli” Gennaro Castaldo debutta venerdì 4 Dicembre alle 20.30 con la sua commedia “Ha ragione Carlo”.

La regia è a cura di Monica Balsamo. Sul palco la Compagnia: “Serissimamente Scherzando” con Walter Lippa, Agnese Laurenza, Francesca Romana Snappy Bergamo, Tommaso Tuccillo, Giovanni Caso, Mariachiara Vigoriti, Marco Rega.

Gennaro Castaldo, odontoiatra, osteopata, musicista e scrittore, è un ragazzo di appena 57 anni che ha deciso di mettere in scena la verità e tutte le sue contraddizioni, la coerenza e le sue molteplici sfumature ma soprattutto l’ipocrisia.

“Ha ragione Carlo” è la contraddizione che vive in ognuno di noi quando ci troviamo a dover esprimere pareri o opinioni su richiesta, quando prendere posizione può essere un problema.

Carlo non riesce ad essere compiacente: per lui la coerenza viene prima di tutto, ma questo comporta una seria difficoltà a relazionarsi con gli altri. Tant’è che non riesce a conservare amicizie, e la moglie Agnese è esasperata da questa situazione.

Una cena a intermittenza con il suo capo, un collega e le rispettive consorti, sarà il luogo dove le contraddizioni si faranno evidenti e dove il protagonista avrà coscienza di come la Verità prende vita e avrà contezza dei comportamenti sociali.

La Rassegna teatrale “Ris-Arte ai Colli” è a cura dell’associazione culturale “Noi per Napoli” del tenore Luca Lupoli ed il soprano Olga De Maio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *