Contaminazione dei suoli: come rimediare

PORTICI (NA) – A Villa Fernandes in via Diaz, bene confiscato alla camorra, mercoledì 13 dicembre alle 17.30  ci sarà il prossimo appuntamento del Portici Science Cafè

L’incontro, dal titolo La contaminazione dei suoli: realtà, percezione e prospettive,   ospiterà il professor Massimo Fagnano del Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli. Docente di Agronomia ed Ecologia, nonché componente del gruppo di lavoro istituito dal governo per indagare sulla Terra dei fuochi, è stato inoltre coordinatore del progetto Life  Ecoremed, conclusosi nel 2015  avente come obiettivo lo  sviluppo di protocolli eco-compatibili per la bonifica dei suoli agricoli inquinati. L’attività scientifica del professor Fagnano è documentata da più di 200 pubblicazioni su riviste o libri nazionali ed internazionali e su atti di convegni nazionali ed internazionali, relative a tematiche di interesse agronomico, quali le  relazioni tra Agricoltura ed Ambiente.

Così l’ingegner Vincenzo Bonadies, animatore del Portici Science Cafè: Come si possono ripulire i terreni inquinati? E può essere la stessa agricoltura a bonificare i suoli interessati a sversamenti di rifiuti?  Un’ipotesi di risanamento sarà al centro dell’incontro che si terrà mercoledì

In contemporanea all’incontro sarà possibile visitare la mostra fotografica del fotoreporter Cesare Abbate dal titolo  Bio è morto. Abbate opera da sempre nel campo dell’informazione e della comunicazione in qualità di fotogiornalista, lavorando con le maggiori agenzie di stampa italiane e europee.

L’organizzazione degli incontri, che hanno luogo a cadenza mensile, è affidata all’Osservatorio per la diffusione della cultura e tecnologica, in collaborazione con l’Associazione BLab, la cooperativa sociale Seme di Pace Onlus, il Comitato Beni Comuni Portici – comitato acqua pubblica. Essa usufruisce della consulenza scientifica del Dipartimento di Agraria, dell’ENEA, del CNR, del Turtle Point di Portici, dell’IZSM e della Società Chimica Italiana – sez. Campania, oltre a godere del patrocinio del Comune di Portici.

L’ingresso è libero e gratuito.   

Per maggiori informazioni: porticisciencecafe@gmail.com; pagina FB: Portici Science Cafè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: