Dal ciliegio all’educazione

Atelier, laboratori, spazi interattivi per i bimbi da 0 a 6 anni: nel Vesuviano la nuova sede della scuola Il Ciliegio

PORTICI | CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI – Nella cittadina vesuviana nasce il Polo dell’educazione per giovani da zero a sei anni. La nuova sede della scuola Il Ciliegio, nella traversa Luigi Rocca, ospita l’asilo nido e la scuola dell’infanzia.

Bambine e bambini sono accolti negli spazi appositamente riqualificati in queste settimane. Particolare attenzione è stata prestata all’allestimento di tutti i locali, elemento essenziale nel processo di educazione e di formazione dei giovanissimi che potranno vivere molteplici esperienze nei diversi laboratori: dalla musica al digitale, dai sapori alla scienza. Sono gli spazi di esplorazione e di ricerca dedicati anche a genitori e nonni., che saranno sempre accompagnati e sostenuti da educatori e insegnanti con anni di esperienza: una scuola in cui il percorso didattico è costruito grazie al contributo di tutti, a partire dai bambini con le loro singole esigenze e individualità.

Il Ciliegio, che opera sin dal 1994 nel napoletano, propone una didattica innovativa e sempre più accogliente. Nella nuova sede, infatti, si introducono le “aule aperte”, un nuovo modo di intendere e di far scuola che supera il tradizionale concetto di sezione e lezione.

Inoltre, il Polo dell’educazione di Portici punta su continui e proficui momenti di interazione tra i giovanissimi e tra sè stessi e con gli adulti: è nata per questo la grande piazza al primo piano, luogo ideale dove si sperimentano momenti di crescita e confronto grazie alle esperienze con il mondo digitale e con la natura insieme con gli esperti di scienze.

Inedite esperienze anche nella sala da pranzo dove le bambine e i bambini saranno i protagonisti di pratiche culinarie e occasioni di gioco multisensoriali.

In più, per rendere le lezioni sempre più stimolanti, gli spazi sono dotati di computer, tablet, lavagne interattive e smart tv, oltre a tantissimi giochi selezionati dagli educatori.

Sin da piccolissimi, i bimbi potranno imparare a interagire con le lingue straniere – si studiano l’inglese e lo spagnolo – e con il linguaggio della musica grazie alla collaborazione della scuola con la pedagogista musicale Luciana Mazzone.

La nostra idea di infanzia non nasce per addestrare, allevare, intrattenere. La nostra idea di infanzia pone l’attenzione allo sviluppo sano e creativo delle identità. Ciò che ci sta a cuore e su cui lavoriamo è la promozione di proposte autentiche allo sviluppo dell’io di ogni bambino. La nostra scuola – con i suoi luoghi educativi, i suoi tempi, le sue risorse educative – non gratifica soltanto il bambino che accogliamo ma anche il ragazzo che sarà, l’uomo che diventerà, sottolinea il responsabile della scuola Il Ciliegio di Portici.

La segreteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 16.

Per maggiori informazioni: 3393493935 | www.scuolailciliegio.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: