Dee Dee Bridgewater all’Arena del Fuenti

Nell’ambito della rassegna Passaggio a Sud-Ovest all’Arena del Fuenti giovedì 18 luglio alle 21 il concerto J’ai Deux Amours della grande Dee Dee Bridgewater

VIETRI SUL MARE (SA) – All’Arena dei Giardini del Fuenti, nell’ambito della rassegna Passaggio a Sud-Ovest, giovedì 18 luglio alle 21 Dee Dee Bridgewater sarà protagonista del terzo appuntamento con il concerto J’ai Deux Amours.

Passaggio a Sud-Ovest vede la direzione artistica di Peppe Servillo , cantante, attore, compositore e voce storica degli Avion Travel e di Michelangelo Busco, direttore  del teatro Forma di Bari e del Teatro Comunale Fusco di Taranto.

Siega Peppe Servillo: Passaggio a sud-ovest era il titolo di una rassegna di teatro d’avanguardia che si svolse nel palazzo Reale di Caserta alla fine degli anni settanta, promossa dalla compagnia di mio fratello Toni, alla quale diedi il mio entusiasta e giovane contributo. Mi piace ricollegarmi a quella esperienza nel promuovere le luci di questo festival della costiera amalfitana che spero si vedano dal mare, passando appunto a sud-ovest. Il teatro d’avanguardia di allora mescolava ingenuamente ma con grande forza il linguaggio della musica rock e quello dell’immagine, in un azzardo proteso verso il futuro alla ricerca di nuove identità. Oggi, per le stesse ragioni, guardiamo spesso al passato chiedendo ausilio alle parole e alle note di una tradizione antica e consolidata, circondati dal sospetto e dalla paura per il futuro. Ecco, io vorrei con questi artisti e con questo programma, assieme a Michelangelo Busco, privilegiare questa ricerca di senso nelle parole e nei suoni del mondo, in un luogo meraviglioso che sa ospitare con il silenzio ed il paesaggio, favorendo l’attenzione per far risuonare dentro di sé, dopo l’ascolto del canto, del detto e del sentito, la nenia antica di una madre che porta i nostri passi. Non pretendiamo di fare resoconti, sarebbe difficile e del resto gli artisti che ospitiamo si muovono in ambiti diversi e a volte opposti favorendo il confronto e le diversità, ma guardandoli così in questo posto, in una dimensione sospesa tra il cielo e il mare, li vogliamo appuntare in una bacheca immaginaria, dove prima di uscire da casa per delle nuove avventure sapremo, si spera, interrogarli ancora per indovinare la strada da fare.

Giardini del Fuenti

Dopo Paolo Fresu e Danilo Rea e il grande attore Toni Servillo, all’Arena del Fuenti sarà dunque la volta di Dee Dee Bridgewater con la sua straordinaria voce con lo spettacolo J’ai Deux Amours, tratto dall’album omonimo, un omaggio a Josephine Baker e a grandi cantanti francesi, da Edith Piaf a Charles Trenet. La cantante icona del jazz è vincitrice di numerosi riconoscimenti, dai Grammy al Tony Award, dal premio francese Commandeur Dans l’Ordre des Arts et des Lettres, al NEA Jazz Masters Fellows Award, all’Officier Dans Legion d’Honneur. Nel corso della sua folgorante carriera è stata custode della tradizione musicale ed esploratrice del jazz, del quale ha abilmente rivisitato i classici. Dopo la prima esperienza professionale nella leggendaria Thad Jones / Mel Louis Big Band, negli anni ’70 si è esibita con artisti del calibro di Max Roach, Sonny Rollins, Dexter Gordon e Dizzy Gillespie.

Il prezzo per il singolo spettacolo di Dee Dee Bridgewater è di 65 euro (parterre); 60 euro (poltrona Arena) e 55 euro (prato superiore).

Il concerto di Dee Dee Bridgewater è anche l’ultima occasione per accedere al miniabbonamento di tre spettacoli al costo di 105 euro, da acquistare esclusivamente all’Arena del Fuenti.

Gli altri due spettacoli sono:

  • Avitabile & Servillo il 26 luglio;
  • Orchestra Piazza Vittorio il 13 settembre.

L’inizio degli spettacoli è alle ore 21.

Parcheggio gratuito.

Per maggiori informazioni e prenotazioni: 089 210653 | 351 1575445

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: