Donare il sangue, un atto d’amore

PORTICI (NA) – In occasione della Giornata Mondiale della Donazione di Sangue, celebrata lo scorso 14 giugno, le porte della SFAPP | Scuola di Formazione ed Aggiornamento del Corpo di Polizia e del personale dell’Amministrazione penitenziaria in via dell’Università si sono aperte ad una campagna di sensibilizzazione alla donazione.

L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione porticese Un Donatore Per Amico, il cui presidente Mario Riccardi, nel corso di un incontro con  gli allievi della Scuola, presentò l’iniziativa insieme con i medici del Servizio Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli | ex Monaldi, dottor Federico Brighel e la dottoressa Cristina Bruno, fornendo una panoramica sul mondo della donazione e sull’importanza della figura del donatore periodico.

Mercoledì 3 luglio a Palazzo Valle, sede della SFAPP, si è tenuta una cerimonia per ringraziare della disponibilità la Polizia Penitenziaria. Hanno presenziato la direttrice della Scuola dottoressa Carmela Campi, il commissario capo della Scuola dottoressa Mariarosaria Santagata, il presidente dell’Associazione porticese Un Donatore Per Amico dottor Mario Riccardi, il presidente dell’Avis di Casoria, partner dell’iniziativa, Enrico Sangiovanni.

La giornata si è arricchita della profonda testimonianza del commissario dottoressa Rossana Sabina Bernardo, donatrice periodica, che ha supportato anche l’organizzazione dell’evento.

Palazzo Valle era già presente nella mappa del Duca di Noja: pare che il primo impianto risalga al ‘500,  L’antico edificio nel corso dei secoli è stato non soltanto un presidio di legalità ma ha cambiato più volte la destinazione d’uso: da residenza gentilizia a quartiere militare, da caserma a casa di pena, da scuola militare a ospedale militare, nel corso del I conflitto mondiale. Tra le sue tante caratteristiche ha anche quella della generosità: la donazione è dunque una cultura presente già nei valori del Corpo di Polizia penitenziaria. Molti agenti sono infatti donatori abituali e l’iniziativa, svoltasi nell’ambito delle attività formative in corso nella SFAPP Portici, è certamente una bella testimonianza degli ideali e dei principi di solidarietà propri dell’Amministrazione Penitenziaria.

Nel corso della cerimonia sono stati consegnati gli attestati di donazione agli allievi che generosamente hanno aderito all’iniziativa dimostrando di aver assimilato appieno un valore che arricchisce il bagaglio umano e culturale.

L’Associazione porticese Un Donatore Per Amico ringrazia tutto il personale e gli allievi della SFAPP per l’ottima riuscita dell’evento.

Per maggiori informazioni: https://www.facebook.com/undonatoreperamico/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: