Due iniziative per Dante

L’Ateneo Federico II dà spazio e voce a chi oggi continua a confrontarsi con Dante Alighieri da una prospettiva creativa

L’Università Federico II mercoledì 25 marzo celebra il Dantedì con due iniziative particolari: Re-doneDante e Il racconto del viaggio ultraterreno in 7 giorni.

L’opera di Dante dimostra che la vitalità di un classico della letteratura si rivela nella sua capacità di continuare a condizionare l’immaginario del suo pubblico e di stimolare la produzione artistica anche a distanza di secoli.

I due eventi intendono restituire spazio e voce a chi oggi continua a confrontarsi con Dante da una prospettiva creativa.

 Il primo è Re-doneDante – Nella selva dei nuovi media: un’occasione che mira a integrare la prestigiosa tradizione degli studi danteschi della più antica università laica d’Europa con uno sguardo attento ai nuovi media attraverso cui l’opera di Dante ha trovato e continua a trovare variegate forme di rielaborazione e rinnovato vigore estetico.

La musica, il fumetto, il videogioco, l’illustrazione, l’installazione ambientale sono alcuni dei moderni canali mediali attraverso cui Dante continua a parlare al pubblico dei contemporanei.

Mar

I brevi video proposti sono conversazioni che ricercatori e ricercatrici del DSU | Dipartimento di Studi Umanistici della Federico II, diretto dal professor Andrea Mazzucco, hanno condotto con esperti di nuovi media e con artisti contemporanei che hanno recentemente prodotto opere ispirate alla Commedia dantesca.

I video saranno visibili il 25 marzo sul portale dell’Ateneo www.unina.it.

La seconda iniziativa è Il racconto del viaggio ultraterreno in 7 giorni: una serie di brevi narrazioni dei sette giorni del viaggio dantesco fatte dai membri del gruppo di ricerca di Illuminated Dante Project (IDP) e illustrate con le immagini dei più famosi codici miniati della Commedia.

Il primo video sarà visibile il 25 marzo sul portale dell’Ateneo www.unina.it, mentre i restanti verranno pubblicati giorno per giorno anche sul portale del progetto www.dante.unina.it.

Gli artisti coinvolti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: