EPM in prima linea nell’emergenza Covid-19

EPM Servizi, società green di Napoli, guidata dall’AD Luigi Esposito, è in prima linea nell’emergenza sanitaria al fianco dei medici e  infermieri negli ospedali di Piacenza e anche in Campania, a Napoli e Salerno, e in Sardegna

NAPOLI – EPM Srl è un’azienda in con sede in via Giovanni Porzio specializzata nei servizi ambientali, che vanta oltre trent’anni di esperienza in questo settore. Fondata nel 1986 a Napoli, viene messa in vendita dopo pochi mesi e acquistata dalla famiglia Esposito.

Dopo anni di attività, E.P.M. è rimasta un’impresa familiare, guidata dall’AD Luigi Esposito, affiancato dai figli Carmine e Raffaele.

EPM ha diversificato i suoi servizi nel tempo, ampliando il suo raggio d’azione e affiancando alle tradizionali attività di core business, investimenti in altri settori, tra i quali quello del facility management.

Il core business di EPM è basato sulle attività di sanificazione, sterilizzazione, pulizia e disinfestazione degli ambienti, sia in contesto civile che industriale, svolte in particolare all’interno di complessi pubblici di grandi dimensioni come ospedali, scuole, case di riposo, uffici.

L’azienda è inoltre specializzata nella sterilizzazione e sanificazione di ambienti adibiti a cure specialistiche e sale operatorie. L’utilizzo di modalità tecnologicamente avanzate, unito alla scelta accurata dei mezzi igienicamente più adeguati ad ogni intervento, sono fattori che determinano l’alta qualità ed efficienza di tutto il sistema di pulizia.

Oggi la EPM vanta oltre 2000 dipendenti, oltre mille dei quali sono in prima linea, silenziosamente, al fianco dei medici e degli infermieri  negli ospedali di Piacenza e stanno operando anche in Campania e Napoli e Salerno e in Sardegna. Non è solo necessario, infatti, fornire il personale sanitario di dispositivi di protezione adeguati, ma anche di sanificare bene e continuamente gli ambienti.

Il valido impegno profuso, gli elevati standard qualitativi per professionalità, mezzi e tecnologie, per capacità gestionali ed organizzative, unite a solidi risultati economici, le sono valsi prestigiosi riconoscimenti in campo nazionale ed internazionale.

La grande esperienza acquisita negli anni di attività ha permesso ad EPM S.r.l. di rendere la qualità dei servizi offerti ai propri clienti sempre maggiore, portando la società a raggiungere il ruolo di leader all’interno del settore delle pulizie, sia di quelle in ambito civile che di quelle in ambito industriale.

L’azienda è infatti in grado di offrire specifici servizi personalizzabili in base alle differenti esigenze e a seconda del tipo di intervento da effettuare, modificando adeguatamente le modalità tecnologiche e igieniche utilizzate di volta in volta.

L’imprenditore Luigi Esposito

«Dallo scoppio dell’emergenza – ha dichiarato l’Amministrazione delegato di Epm Luigi Esposito – i nostri team stanno operando con abnegazione e passione, spesso andando ben oltre il loro orario per far sì che i reparti ospedalieri possano essere sempre sanificati e sicuri. Si tratta di  veri e propri eroi moderni, impegnati sia nel personale sanitario che amministrativo.
La gestione di quest’emergenza è un grande lavoro di squadra nel quale è fondamentale stare vicino al personale e ai malati. So di tante nostre donne e tanti nostri uomini che sentono come loro familiari i malati che indirettamente assistono.
Passata l’emergenza è fondamentale però un investimento a lungo termine nella sanità, che passa innanzitutto dal  personale sanitario ma che poi deve guardare anche a tutte le professionalità che lo supportano, come quelle per la sanificazione.
L’emergenza di queste settimane insegna a tutti noi che, per essere preparati a gestire criticità del genere, bisogna uscire da determinate logiche di approvvigionamento che spesso non tengono conto della qualità dei servizi offerti, perché poi a pagare il conto sono i cittadini. Il tutto innanzitutto a tutela degli operatori sanitari, dei pazienti, dell’efficienza e dell’ottimizzazione dei costi per il Sistema Sanitario Nazionale.»

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: