Esopo, l’innovativa soluzione touch

NAPOLI – Proprio nei giorni in cui si lotta per dare la tredicesima ai dipendenti dell’ EAV (Ente Autonomo del Volturno), arrivano tre segni di speranza: un premio, una fusione, un albero di Natale realizzato con il contributo di tutti.

Giovedì 10 dicembre, nell’ambito di SMAU (Salone Macchine e Attrezzature per l’Ufficio) 2015 di Napoli, l’evento di riferimento nei settori Innovazione e Digitale per imprese ed enti locali, in svolgimento alla Mostra d’Oltremare, è stato assegnato ad EAV il Premio Innovazione Digitale SMAU, categoria “Open Innovation”, per il progetto Esopo, la soluzione touch che rivoluziona la comunicazione ferroviaria.

Il Premio, consegnato a Umberto De Gregorio, presidente CdA EAV srl, è è nato per condividere i migliori esempi di innovazione digitale nelle PMI italiane e nelle Pubbliche Amministrazioni, per valorizzare i benefici derivanti dall’adozione di moderne tecnologie digitali e dell’ICT, e per incentivarne l’integrazione e l’utilizzo. Un bel risultato che conforta,  sebbene il momento sia difficile.

Esopo è un sistema innovativo creato da EAV con le proprie risorse interne, a costo zero, grazie all’idea e all’impegno del dottor Pasquale Rovito. Con Esopo, la Dirigenza Centrale Operativa chiama il personale che si avvicenda a bordo dei treni, componendo il numero della corsa, che è una costante, e non il numero del cellulare in dotazione.

L’interazione di vari sistemi azzera i tempi per il recupero del numero del personale a bordo, a vantaggio della sicurezza. E’ svincolato dalle tecnologie del treno e, quindi, non è esposto a criticità (polvere, campi magnetici, vibrazioni) e non ha costi di manutenzione significativi.

È un sistema web che interagisce con DB, server e centrali telefoniche della ferrovia. Può essere monitorato da smartphone, può inviare avvisi automatici e di gruppo, e tanto altro ancora. Attualmente il servizio è in funzione sulle linee vesuviane ma a breve sarà introdotto anche sulle linee flegree.

Sempre giovedì 10 dicembre è stato firmato l’atto di fusione per incorporazione in EAV SRL della controllata “Metrocampania parcheggi srl”, il primo atto del processo di razionalizzazione delle società partecipate varato nei giorni scorsi dal governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Inoltre, è stato riallestito dopo anni di assenza un albero di Natale nella sede EAV di Porta Nolana. Un segno di speranza: ogni dipendente porterà un decoro, una pallina natalizia, un simbolo di appartenenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *