Festival di Circo e Arte di Strada

Trampolieri, giocolieri, musicisti e altro ancora con performance e spettacoli di bolle di sapone: l’ Arte di Strada e il Circo a Soccavo

CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI – Al Parco Don Gallo di Soccavo in via Nerva martedì 3 gennaio dalle ore 17 si terrà un Festival di Circo e Arte di Strada a cura della compagnia Baracca dei Buffoni. L’organizzazione è a cura della IX Municipalità.

Tra gli artisti in scena, trampolieri, giocolieri, musicisti e tanto altro ancora con performance e spettacoli di bolle di sapone.

Ingresso libero.

Programma festival

 Fleur

Parata poetico sensoriale. Ispirato alla bellezza dei fiori, Fleur è uno spettacolo di grande impatto poetico-emozionale.
Un costruttore d’incanto, con il suo magico innaffiatoio, diventa giardiniere.Viene accompagnato da fiori giganti, indossati da trampolieri e magici personaggi, portando con sé musica e profumi. La semina, la fioritura e la composizione floreale diventano il motivo che scatena i cinque personaggi in una serie di coreografie e interazioni con il pubblico.Il pubblico si abbandona all’atmosfera sognante e si lascia condurre in un mondo fantastico fatto di poesia, profumi e amore.

Namnesia arealiste

Capovolgere, invertire e stravolgere! Un corpo “rotolante” in continua ricerca del giusto equilibrio. Capovolgendo il punto di equilibrio, la schiena e la testa diventano i primi investigatori dei campi gravitazionali, scivolando rotolando e sfregando. Invertendo il punto di vista in equilibrio sulle mani a testa in giù tutto diventa più chiaro! Stravolgendo la base di appoggio addirittura non più al pavimento ma sospeso ad un trapezio ed una corda, il desiderio di svariate visioni da punti differenti è finalmente appagato.

Simone Romano in Hop Hop Verticalismo

Uno spettacolo basato sulle arti circensi, sul gioco di clown e sull’interazione con il pubblico. Le tecniche circensi utilizzate sono la giocoleria, il verticalismo, la manipolazione di oggetti e il gioco clownesco. La scelta di non usare la parola porta lo spettacolo su un livello gestuale e visuale, permettendo allo spettatore di entrare empaticamente in contatto con l’artista e con il suo mondo immaginario.

Il Sogno “La manipolazione del fuoco”

Spettacolo di strada adatto a tutta la famiglia, creato con un lavoro di ricerca ed esperienza diretta durato dieci anni, questo show usa le tecniche e la struttura tipica della street performance e del cerchio per portare la magia del fuoco a un pubblico molto vasto. La giocoleria classica con oggetti infuocati si alternata a effetti pirici e un grande contatto emozionale con il pubblico, senza tralasciare la componente più importante: un messaggio solido e positivo da condividere e ricordare!

Mark di Giuseppe One man Band

Con differenti spettacoli e differenti strumenti, “uomo-orchestra”, riesce a suonare la chitarra insieme e contemporaneamente alla batteria, al trombone, la tuba, il flauto di pan, vari fischietti, flauti e effetti sonori elettronici. Il suo repertorio varia dalla musica napoletana al jazz, dal blues ai classici italo- americani, dal rock al pop e musica classica il tutto con l’impronta sonora bizzarro-creativa.

Conte Bollicin

Il Conte Bollicin entra in scena presentandosi, con un cilindro spara bolle ed un bastone da passeggio spara bolle, si predispone dietro un piccolo tavolino dove crea un universo di bolla, la bolla fumo, impasto di bolla, gelato di bolla, la fisarmonica bolla ed altre magie.

Il Conte gioca a tennis con una bolla, crea bolle in bolle, crea bolle giganti ed utilizzando vari strumenti produce, contemporaneamente, fino a 50/100bolle1000 bolle, fino a concludere con il creare un grande bolla di sapone in grado di contenere un bambino che si offra volontario per la magica esperienza. Il Signor Conte, vi inviterà ad entrare nel suo mondo di bolle giganti, bolle piccole, bolle medie, bolle nelle bolle, bolle da mangiare, bolle da toccare, bolle per volare.

Kaos – Fantasista

Un giullare, un clown o un imbonitore con una lingua a sonagli. Un personaggio unico nel suo genere un clown sassofonista che unisce il possibile all’impossibile il sociale all’antisociale. Un viaggio nell’arte dell’Augusto. Un personaggio tipico dello spettacolo di strada e di pista.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: