Fibromialgia, il dolore nel silenzio

Fibromialgia, una sindrome altamente invalidante e poco riconosciuta, caratterizzata da dolore muscolo-scheletrico diffuso, disturbi del sonno, astenia, disturbi cognitivi che colpisce oltre 2 milioni di italiani. In programma la proiezione del documentario Ad maiora – vittime di una malattia invisibile

CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI – Nella Sala Di Stefano del PAN in via de’ Mille sabato 5 novembre alle ore 15 si terrà un importante incontro per discutere di Fibromialgia.  Sarà un appuntamento dedicato alla  sindrome fibromialgica che inizierà con la proiezione di un documentario. A seguire un dibattito a cui prenderanno parte medici, pazienti e rappresentanti delle istituzioni.

L’iniziativa è stata organizzata dal CFU Italia odv – Comitato Fibromialgici Uniti.

La Fibromialgia è una patologia altamente invalidante, caratterizzata da dolore muscolo-scheletrico diffuso, disturbi del sonno, astenia, disturbi cognitivi che colpisce oltre 2 milioni di italiani.

Il documentario, dal titolo Ad Maiora – vittime di una malattia invisibile, racconta la vita di tutti i giorni delle persone che soffrono di questa sindrome, il disagio fisico e mentale dei pazienti, gli impatti negativi in famiglia, negli ambienti di lavoro e nella società.

La tavola rotonda si pone l’obiettivo di far conoscere meglio questa patologia, sensibilizzare e discutere di tutti gli aspetti legati all’approccio multi disciplinare, alle terapie farmacologiche e alternative: ad esempio la psicoterapia, l’attività fisica, l’alimentazione, la terapia iperbarica,  l’ozonoterapia.

Sarà anche l’occasione per approfondire gli aspetti normativi e il mancato inserimento nei LEA.| Livelli Essenziali di Assistenza.

Dottor Antonio Vitale

Nella discussione interverranno medici, specialisti, esperti: il dottor Antonio Vitale, il dottor Salvatore Mosca e la dottoressa Rita Menditto, Saranno coinvolti rappresentanti delle istituzioni locali e  regionali: l’assessore Vincenzo Santagada, il consigliere comunale Luigi Carbone e  il consigliere regionale Luigi Abbate.

Parteciperanno inoltre il regista del documentario, Federico Liguori, la Presidente nazionale di CFU | Comitato Fibromialgici Uniti Italia Barbara Suzzi, il direttivo con Catia Bugli e Sabrina Albanesi,  e la referente della regione Campania Rosaria de Vitiis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: