Figli di Portici famosi: il giornalista e critico d’arte Carlo Barbieri

di Stanislao Scognamiglio

Si sente spesso parlare di personaggi di Portici per nascita o d’elezione dei quali si sta perdendo la memoria … Ritengo perciò doveroso ravvivarne memoria fornendo un breve profilo biografico tratto dal mio inedito Diario; avvenimenti, cose, fenomeni, uomini, vicende.  Portici e Vesuvio dalle origini a oggi, con il conforto di Autori di ogni tempo.

Carlo Barbieri è nato a Napoli il 16 aprile 1895.

Ha iniziato la carriera giornalistica come pubblicista presso la rivista IL RISORGIMENTO. Dallo scrittore, giornalista, poeta e sceneggiatore Corrado Alvaro (San Luca, 1895 – Roma, 1956), direttore della rivista di critica letteraria, ha ottenuto la cura della rubrica artistica.

Studioso e critico d’arte ha curato «… per la parte artistica, rubriche settimanali alla radio (Radio Napoli) e Italia Me­ridionale».

Inoltre, anche se saltuariamente, ha collaborato con i periodici La fiera letteraria di Roma, Arti figurative di Milano e, infine, con il quotidiano Il Mattino di Napoli.

Nello svolgimento della sua attività professionale, ha «… fatto parte delle più impor­tanti giurie e Premi Nazionali: «La Spezia», «Michetti». «Villa S. Giovanni» ed è stato membro dei convegni Internazionali dei Critici d’arte.

Critico di raffinata cultura pittorica e di vivo senso dell’anticipazione ha esaminato e recensito le opere dei migliori nomi della scena artistica partenopea e italiana.

Prima della seconda guerra mondiale, ha soggiornato in Siria, Grecia, Portogallo, Parigi, e dopo, in Austria e Germania.

Si è interessato particolarmente di arte antica ed è stato un assiduo frequentatore dei «Giovedi Letterari», tenuti nel palazzo Reale di Napoli.

Ammalatosi, pur avendo presentato un regolare certificato medico, gli è pervenuta «.. una lettera raccomandata da parte del Presidente dell’Amministrazione del « Mattino » in cui e equivocando e falsando il senso proprio delle parole riferentisi alla mia richiesta d’un periodo di riposo, mi si dà uno spiccio benservito dopo venti anni di ininterrotta attività quale titolare della rubrica di critica d’arte».

Il giornalista e critico d’arte Carlo Barbieri muore a Portici, nella sua casa di via Eduardo Dalbono, il mercoledì 13 febbraio 1974.

Altri profili di figli di Portici famosi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: