Figli di Portici famosi: il pittore Mario D’Albenzio

di Stanislao Scognamiglio

Si sente spesso parlare di personaggi di Portici per nascita o d’elezione dei quali si sta perdendo la memoria … Ritengo perciò doveroso ravvivarne memoria fornendo un breve profilo biografico tratto dal mio inedito Diario; avvenimenti, cose, fenomeni, uomini, vicende.  Portici e Vesuvio dalle origini a oggi, con il conforto di Autori di ogni tempo. 

Mario D’Albenzio è nato a Napoli, nella giornata di sabato 1 marzo 1936,

Dopo gli studi inferiori, si è iscritto al Liceo artistico della città natale, dove si è diplomato..

Iscritto alla facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli, si è poi laureato in architettura.

Architetto, ha scelto l’insegnamento delle materie artistiche,per cui  e stato docente di disegno e di storia dell’arte nelle Scuole statali.

Dagli anni sessanta dello scorso secolo, ha vissuto e lavorato a Portici.

Nel  1971 «… allievo di Armando De Stefano e Domenico Spinosa», ha esordito come pittore, «… . incontrandosi e riconoscendosi, pur nei diversi moduli espressivi, ma nel comune intento della “formula figurativa” con Mario Buonoconto e Salvatore Raiola: amici e compagni di scuola».

Ha partecipato a numerose esposizioni e rassegne, riscuotendo un buon successo e conseguendo premi e riconoscimenti. Tra i più significativi, citiamo: Premio Vesuvio, Torre del Greco; Nuove Dimensioni, Palazzo delle Esposizioni – Roma; Premio Città di Piombino; Premio Cadorago Lario, Como; Union de Strasbourg; Premio Broletto, Como; Premio Wainer, Premio Villani, Napoli; Rassegna Internazionale Magna Grecia.

Ha tenuto numerose personali in tutta Italia e all’estero.

Pittore, nel 1977. ha aderito al gruppo Figurativa 5 «… insieme a Buonoconto, Cerino, Vastare e Viviani».

Ha partecipato, infine, al gruppo 80055 Area.

Oltre alla pittura, si è interessato di computer-art.

In tale veste, nell’anno 2000, ha realizzato per conto dell’ufficio Promozione Turistica, afferente all’Assessorato al Turismo della Città di Portici, l’audiovisivo Portici multimediale. Un’opera digitale promossa dal Comune, volta a descrivere aspetti storici, culturali e imprenditoriali della cittadina vesuviana.

All’età di 67 anni, il pittore Mario D’Albenzio muore il lunedì 24 novembre 2003, nella sua casa al Viale II Melina a Portici.

Articolo correlato:

https://wp.me/p60RNT-3TH

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *