Giornata Mondiale dell’Acqua

GORI celebra la risorsa idrica: con una mostra a Villa Campolieto racconta il legame tra acqua e vita con Un mare di gocce

ERCOLANO (NA) – Raccontare l’acqua attraverso l’arte, la bellezza del territorio e il talento, al fine di sensibilizzare al rispetto e alla tutela della più preziosa, della più vitale tra le risorse.

Il legame tra acqua e vita è da sempre raccontato dall’arte: tecniche diverse, svariate forme e colori che si fondon. L’acqua,fonte d’ispirazione, elemento primordiale e origine della vita.

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua di lunedì 22 marzo, GORI vuole celebrare questo elemento essenziale per la vita attraverso un’installazione artistica composta da “un mare di gocce” che, con i loro colori, sono state accolte nella splendida cornice di Villa Campolieto.

Gocce d’Acqua è il percorso espositivo itinerante, ideato da Giuseppe Ottaiano e realizzato da artisti e allievi degli istituti d’arte del territorio, con l’obiettivo di raccontare la stretta connessione tra l’acqua e la vita attraverso la creatività.

Gocce d’Acqua, una mostra organizzata dall’associazione culturale Terre di Campania in collaborazione con GORI e con il patrocinio della Fondazione Ente Ville Vesuviane, che fa tappa in una delle dimore storiche più rappresentative del ‘700. In esposizione circa 100 delle 180 opere che compongono l’installazione, frutto dell’estro di ben 30 artisti locali e 42 studenti.

In attesa della apertura al pubblico, l’esposizione sarà fruibile attraverso il video pubblicato sulle pagine Facebook di GORI acqua e di Campania Bellezza del Creato.

Ha dichiarato l’Amministratore Delegato di GORI, Giovanni Paolo Marati: GORI, in qualità di azienda che gestisce la risorsa idrica su un territorio colmo di storia e di bellezza ha voluto, con un’azione significativa e concreta, promuovere questa mostra al fine di sensibilizzare al rispetto dell’acqua e dell’Ambiente.  Si tratta di due valori nei quali crediamo fortemente, che da sempre scandiscono il nostro operato e che sono alla base di molte delle azioni di sostenibilità che stiamo mettendo in campo”.

Tante, infatti, le iniziative per l’Ambiente su cui GORI sta concentrando sforzi e risorse: dal progetto Plastic Free, per la riduzione dell’utilizzo della plastica monouso nelle scuole primarie, a Energie per il Sarno, l’impegno condiviso con amministratori locali e associazioni, per il comune obiettivo di divenire protagonisti e ambasciatori di buone prassi attraverso azioni concrete e sinergiche.

Ha sottolineato Mara De Donato, Responsabile GORI Comunicazione e Corporate Social Responsibility: GORI è una realtà fortemente legata al territorio in cui opera, e proprio il racconto delle eccellenze di questi luoghi sarà il filo conduttore di una serie di campagne e di progetti che vedranno la luce nel corso del 2021. Crediamo fortemente, infatti, che la creazione di valore condiviso passi attraverso lo sviluppo di iniziative culturali e sociali, nonché attraverso il racconto della bellezza e degli esempi positivi che contraddistinguono la nostra comunità.

https://mail.google.com/mail/u/0/#inbox/FMfcgxwLswMsbWcNKkzqZRfHXxFckCJC?projector=1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: