Gori, attenzione: arriva il gelo

I consigli di Gori per proteggere i contatori e gli impianti idraulici privati dal gelo dei prossimi giorni

ERCOLANO | CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI – La Protezione Civile della Regione Campania, con bollettino meteo del 21.01.2022, ha comunicato un significativo calo delle temperature che interesserà il territorio nel corso dei prossimi giorni, con la possibile formazione di gelate che, nelle ore serali, potranno verificarsi anche a quote basse.

L’inverno può rappresentate un periodo davvero difficile per gli impianti idraulici, se si presentano le gelate, specialmente quelle notturne. Cosa si può fare per proteggere contato e tubature da possibili rotture?

Al fine di prevenire i fenomeni di congelamento dei contatori posti esternamente alle abitazioni, GORI | Gestione Ottimale Risorse Idriche invita i suoi utenti ad adottare alcuni semplici accorgimenti.

Alla presenza di basse temperature è consigliabile, infatti, proteggere con materiale isolante i contatori ubicati al di fuori dei fabbricati.

Inoltre, se le temperature scendono al di sotto dello zero, è opportuno durante la notte lasciar scorrere un filo d’acqua da un rubinetto dell’abitazione, avendo cura di raccoglierla in un contenitore: in questo modo si evita il permanere dell’acqua senza flusso all’interno delle tubature, che potrebbe congelare e quindi danneggiare l’impianto stesso.

Per le abitazioni o i locali non utilizzati nel periodo invernale (soprattutto nei comuni pedemontani) è invece preferibile provvedere alla chiusura della valvola di intercettazione del flusso dell’acqua (chiave d’arresto) posta in prossimità del contatore, svuotare l’impianto idraulico privato dall’acqua presente attraverso i rubinetti e proteggere il contatore con materiali isolanti.

 

Si ricorda che per eventuali segnalazioni di guasti o disservizi idrici è disponibile il Numero Verde 800-218270 gratuito ed attivo h24.

Si fa presente, inoltre, che sul sito www.goriacqua.com e su GORI spa, è presente un video-tutorial, diffuso anche attraverso i canali social aziendali Facebook, Instagram e  Twitter, che illustra come mettere in atto i consigli descritti.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: