Gravitazione di idee attraverso scienza e filosofia

TORRE DEL GRECO (NAPOLI) – Al Circolo Professionisti nella Villa Comunale di corso Vittorio Emanuele venerdì 20 maggio alle 18.30 si terrà la conferenza Onde gravitazionali e gravitazione di idee.

Al dibattito pubblico sul tema del ruolo dell’uomo nell’universo a partire dalla rilevazione delle onde gravitazionali interverranno i professori dell’Università degli Studi di Napoli Federico II Leopoldo Milano, docente di Fisica Applicata e Eugenio Mazzarella, ordinario della cattedra di di Filosofia Teoretica.

La conferenza ha scopo divulgativo. In una prima fase, grazie all’aiuto del professor Leopoldo Milano, tra i protagonisti del team degli sperimentatori, sarà illustrata in modo semplice la teoria della relatività, il concetto di onde gravitazionali e i punti essenziali degli esperimenti che hanno portato alla conferma empirica della loro esistenza. Sarà dato ampio spazio ai presenti di porre domande, esprimere liberamente curiosità, idee o semplici riflessioni personali.

La seconda fase parte dalla convinzione che il dialogo tra discipline apparentemente così lontane quali la Scienza e la Filosofia, non solo sia interessante ma addirittura necessario. Con il professor Eugenio Mazzarella verrò avviato un processo di riflessione filosofica sull’Umano che parte dalle possibili implicazioni delle scoperte in oggetto e che si estende oltre, riagganciandosi alle domande “originarie”.

È noto che scienza, arte, filosofia agli albori della civiltà fossero intimamente connesse e di come tutti i grandi studiosi della storia fossero anche grandi filosofi. Perché dunque non farsi promotori di un nuovo incontro tra questi due vettori del sapere umano, da troppo tempo scarsamente o per nulla dialoganti?

Nell’era dell’appiattimento affettivo e dell’omologazione del pensiero, verrà concesso alla mente la possibilità di “viaggiare”, di nutrirsi profondamente della condivisione, dell’adrenalina della scoperta, dell’entusiasmo di un eureka.

L’ invito è rivolto a tutti coloro che hanno “fame” e “sete”, che pensano che la curiosità faccia parte della vita: la cultura nasce proprio da quella gravitazione di idee che catalizzano la nostra essenza umana.

Come affermò Freud, l’uomo si è trovato dinanzi a diverse rivoluzioni che hanno messo in discussione il suo ruolo nell’Universo: la Copernicana, in cui la Terra perde la sua posizione di centro dell’Universo, la Darwiniana, in cui l’uomo diviene solo il prodotto dell’evoluzione e infine la Freudiana: l’uomo non è più padrone in casa propria ma è dominato dall’inconscio. A partire dalle nuove scoperte, quale la nuova sfida affronterà l’Uomo sulla sua posizione nel cosmo e sulla sua esistenza?

Nel corso della serata è in programma un intervento musicale affidato ai Maestri Angela Lancieri e Francesco Acampora con brani di Angela Lancieri tratti dal suo album Elements.

La conferenza Onde gravitazionali e gravitazione di idee è organizzata dall’APS “Sulle ali del bene” e dall’ASC Sothis con la partecipazione dell’Istituto Degni di Torre del Greco.

La direzione organizzativa dell’evento è di Clementina Sasso e Veronica D’Antonio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: