I tartufi della Campania

di Stanislao Scognamiglio

EBOLI (SA) –  Al fine della promozione e della valorizzazione di uno dei prodotti tipici più pregiati delle aree montane della Campania, lunedì 6 marzo si terrà la tavola rotonda Progetto pilota per la produzione a livello sperimentale di piantime micorrizzate con specie di tartufo di origine autoctona.

L’incontro, organizzato in collaborazione dell’Osservatorio dell’Appennino Meridionale, rappresenta un tassello del mosaico delle attività legate al progetto Campania terra di tartufi varato dall’Assessorato regionale all’Agricoltura.

I lavori si svolgeranno alla Sala Conferenza dell’Azienda Sperimentale Regionale Improsta – Strada Statale 18 Tirrenia Inferiore km 78+800 di Eboli.

Il programma:

·     ore 15 – Saluti: Silvestro Caputo

·     ore 15.10 – Introduzione: Giuseppe Gorga

·     ore 15.20 – La attività della Regione Campania per il tartufo: Flora Della Valle

·     ore 15.45 – Il ruolo dell’Osservatorio dell’Appennino Meridionale: Mariagiovanna Riitano

·     ore 15.45 – Le prospettive di sviluppo del tartufo in Campania: Enrica de Falco

·     ore 16 – Lo stato dell’artedel progetto pilota: Salvatore Apuzzo, Luca Branca, Agnese Rinaldi, Pasquale Santalucia

·     ore 16.30 – Attività di ricerca e riconoscimento dei tartufi: Michele Capuuto, Claudia Pizzuti, Francesco Guarino

·     ore 17 – Conclusioni: Franco Alfieri, consigliere del presidente della Regione Campania per l’Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca

Per maggiori informazioni: 081 796 7751 – 7967774

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: