Il cinema del pensiero

Giustizia e identità di genere sono i temi dei prossimi appuntamenti con la rassegna Il cinema del pensiero

NAPOLI – All’Auditorium del Complesso Universitario di San Giovanni a Teduccio dell’Ateneo Federico II in corso Nicolangelo Protopisani per la rassegna di film a tema e incontri dedicata agli studenti Il cinema del pensiero venerdì 22 novembre alle ore 9. 30 si parlerà di Giustizia con la proiezione di Sulla mia pelle di Alessio Cremonini.

Previsto un videosaluto del protagonista Alessandro Borghi.

A pochi giorni dalla sentenza che ha restituito giustizia dopo dieci anni a Stefano Cucchi e alla sua famiglia, oltre quattrocento studenti assisteranno alla proiezione di Sulla mia pelle, dove il regista Alessio Cremonini racconta l’ultima settimana di vita del giovane romano ucciso.

Il film, con Alessandro Borghi, Jasmine Trinca e Max Tortora, si è aggiudicato quattro David di Donatello, un Nastro dell’anno, il Premio Pasinetti speciale al film e ai migliori attori e tre Ciak D’oro.

https://www.youtube.com/watch?v=ep-O2Nl0P0s

Venerdì 29 novembre sarà invece proiettato Zen sul ghiaccio sottile esordio alla regia di Margherita Ferri che incontrerà gli studenti per discutere sul tema dello sport e identità di genere. Il film, con Eleonora Conti, Susanna Acchiardi e Fabrizia Sacchi, racconta di Maia, detta Zen, una sedicenne irrequieta e solitaria che vive in un piccolo paese dell’Appennino emiliano.

Zen è l’unica femmina della squadra di hockey locale e i suoi compagni non perdono occasione di bullizzarla per il suo essere maschiaccio. Quando Vanessa – l’intrigante e confusa fidanzata di un giocatore della squadra – scappa di casa e si nasconde nel rifugio della madre di Maia, tra le due nasce un legame e Maia riesce per la prima volta a confidare i dubbi sulla propria identità di genere.

Entrambe spinte dal bisogno di uscire dai ruoli che la piccola comunità le ha forzate a interpretare, Maia e Vanessa iniziano un percorso alla ricerca della propria sessualità, liquide e inquiete come solo l’adolescenza sa essere.

L’opera ha ricevuto la Menzione Speciale Premio Solinas – Storie per il cinema 2013, Menzione Speciale Premio Vivere da Sportivi il Fair-play al cinema, 2018, Premio Nuovo Imaie come Miglior Attrice Rivelazione a Eleonora Conti al Bari International Film Festival 2019.

https://www.youtube.com/results?search_query=zen+sul+ghiaccio+sottile

Il cinema del pensiero è un’occasione di formazione culturale e approccio dei giovani.

Alla manifestazione, a cura di Antonella Di Nocera, con Parallelo 41 Produzioni in collaborazione con l’Università degli Studi Federico II e le associazioni Un’altra galassia e Astrea sentimenti di giustizia, realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MIUR e MIBACT, partecipano l’Istituto Alberghiero Ippolito Cavalcanti, l’I.S.I.S. Rosario Livatino, il Liceo Statale Don Lorenzo Milani, l’I.S.I.S. Francesco Saverio Nitti di Napoli e l’I.I.S. Francesco Saverio Nitti di Portici.

Per maggiori infromazioni: www.parallelo41produzioni.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: