Il cinema del pensiero

NAPOLI – Nell’Auditorium del Complesso Universitario di San Giovanni a Teduccio dell’Università  Federico II in corso Nicolangelo Protopisani dal 4 aprile al 30 maggio si svolgerà la rassegna Il cinema del pensiero.

Il cinema come veicolo di diffusione culturale e spunto per affrontare, con i più giovani, i grandi temi dell’umanità e del nostro tempo, dall’etica alla filosofia, alla letteratura, alla giustizia: è il focus di film e incontri a cura Antonella Di Nocera.

L’evento  cinematografico è realizzato in collaborazione con Parallelo 41 Produzioni in collaborazione con la Federico II e le associazioni Un’altra galassia e Astrea sentimenti di giustizia.

Una platea di oltre duemila studenti delle scuole superiori della periferia di Napoli e della provincia si confronterà con personalità del mondo della cultura e della scienza: gli scrittori Maurizio de Giovanni e Massimiliano Virgilio, il regista Leonardo Di Costanzo, il filosofo Gennaro Carillo, il professore Edoardo Cosenza e il giudice Alfredo Guardiano.

Parteciperanno a Il cinema del pensiero l’Istituto Alberghiero Ippolito Cavalcanti, l’I.S.I.S. Rosario Livatino, il Liceo Statale Don Lorenzo Milani, l’I.S.I.S. Francesco Saverio Nitti di Napoli e l’I.I.S. Francesco Saverio Nitti di Portici.

Il cinema del pensiero darà l’occasione di formarsi culturalmente e gli studenti avranno la possibilità di conoscere il nuovo polo universitario di San Giovanni a Teduccio, eccellenza del territorio, e in particolare con l’Auditorium, vera e propria sala cinematografica del campus universitario a est di Napoli.

Il cinema del pensiero comincia il 4 aprile con il tema della Letteratura nel cinema a partire dal film La tenerezza di Gianni Amelio (2017). Ne parlerà lo scrittore Massimiliano Virgilio dopo la proiezione del film che ha tra i suoi interpreti Renato Carpentieri, Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno e Micaela Ramazzotti, premiato con quattro Nastri d’Argento e un David di Donatello a Carpentieri. L’incontro sarà introdotto dal Prorettore della Federico II Arturo De Vivo e Antonella di Nocera per Parallelo 41 Produzioni.

Nel secondo appuntamento dell’11 aprile si discuterà di Scienza con Edoardo Cosenza, Professore di Tecnica delle Costruzioni alla Facoltà di Ingegneria della Federico II. Il tema sarà confrontato con il pluripremiato La teoria del tutto di James Marsh (2014), il film sula storia del fisico inglese Stephen Hawking interpretato dal Premio Oscar Eddie Redmayne.

Il 9 maggio è l’Etica il filo conduttore dell’incontro con il filosofo Gennaro Carillo in rapporto al delicatissimo film Un affare di famiglia (2018) del regista giapponese Kore’eda Hirokazu, Palma D’Oro al Festival di Cannes 2018.

Il regista Leonardo Di Costanzo presenterà il 16 maggio il suo ultimo film L’intrusa (2017), premiato con il Globo d’oro 2018, e dialogherà con gli studenti sul tema del Confine.

Ha il titolo Storia e Storie l’incontro del 23 maggio con lo scrittore Maurizio de Giovanni che ha scelto l’opera cult di Robert Zemeckis Forrest Gump (1994) con Tom Hanks, film vincitore di sei premi Oscar e due Golden Globe, per dialogare con gli studenti.

Ultimo appuntamento il 30 maggio è con il giudice Alfredo Guardiano che dialogherà con gli studenti sul tema “Giustizia, politica e società” in un confronto con il capolavoro di Francesco Rosi Le mani sulla città (1963), film restaurato e concesso dalla Cineteca Nazionale Centro sperimentale di cinematografia.

I sei appuntamenti  della rassegna Il cinema del pensiero si terranno nell’Auditorium in corso Protopisani alle ore 9,30 dei giovedì 4 e 11 aprile, e 9, 16, 23, 30 maggio.

La seconda parte della rassegna si svolgerà  nei mesi di ottobre e novembre 2019.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: