Il Libro, I tramonti sul golfo

di Maurizio Longhi

PORTICI (NA) – Nella quiete dell’incantevole giardino di Libridine, la libreria in via Diaz, Claudia Lancellotti sabato 27 maggio ha presentato il suo primo lavoro letterario, I tramonti sul golfo.

Claudia Lancellotti e Luca Manzo

L’autrice, insegnante di Scienze Naturali al Liceo Filippo Silvestri di Portici, ha risposto alle incalzanti domande sia dell’avvocato Luca Manzo, che ha moderato l’evento in qualità di appassionato di lettura, sia del pubblico presente. La giovane docente, che ha sempre coltivato questo profondo amore per la scrittura, ci ha tenuto a sottolineare che il libro è un doveroso tributo alla nonna che ne ha anche ispirato la stesura.

Ci sono diversi temi che si intrecciano sfogliando le pagine dei tanti brevi capitoli che rendono la lettura semplice e scorrevole, ma quello dominante è l’adolescenza, che l’autrice, da insegnante, vive quotidianamente attraverso i suoi alunni, ognuno portatore di una storia unica e particolare.

Proprio alcuni suoi alunni, durante la presentazione, hanno fornito un’anteprima del libro leggendone taluni passaggi pieni di significato e profondità.

E proprio la profondità è un elemento fondamentale del libro, una profondità figlia della sensibilità della scrittrice e che ne ha permeato la penna, una penna che ha prodotto il primo lavoro letterario … Ma non è escluso che possano essercene altri in futuro.

Ciò che subito cattura del libro, ancor prima di inoltrarsi nella lettura, è la copertina, su cui campeggia una bellissima immagine di un mare placido e un cielo che il tramonto tinge di arancione, mentre in primo piano è ben visibile una pellicola, un elemento che ha a che fare con la storia narrata all’interno. «I tramonti sono cornici di storie», ha specificato l’autrice, come se lo stupore che ci regala la bellezza della natura irrorasse le pagine del libro.

«Cos’è l’adolescenza? », ci si può chiedere come approccio alla lettura di questa storia, ma si sa che l’adolescenza è una fase di vita delicatissima, dove ci si sente al centro del mondo ma allo stesso tempo si sperimenta la propria fragilità. L’adolescenza è una fase ricca di contraddizioni ma in cui si sviluppa la propria personalità, per saperne di più basta leggere la storia di I tramonti sul golfo, l’appassionante libro della professoressa Claudia Lancellotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: