Il Libro, Il cacciatore di tarante

Alla Libreria Libridine venerdì 11 settembre alle 18 verrà presentato il libro di Martin Rua  Il cacciatore di tarante 

«Il male esiste, e si chiama Malombra. Devi distruggerlo. Solo così troverai la pace.»

PORTICI | CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI – Nel delizioso giardino della Libreria Libridine in via Armando Diaz, ospiti di Nadia Labriola e Diego Penna, venerdì 11 settembre alle ore 18 sarà presentato il libro di Martin Rua  Il cacciatore di tarante,  Newton Compton  Editori,

La conversazione con Martin Rua verrà condotta dalla scrittrice giornalista Agnese Palumbo.

Il cacciatore di tarante è un libro che racconta una storia ambientata in una Sud ancora frastornato dall’unità d’Italia, in un’atmosfera tenebrosa e realistica, con una visione storica “altra”, che apre scenari immaginari, ma possibili.

Sinossi. Dalla storia al thriller: siamo nel 1870, all’alba dell’unità d’Italia. Ci sono tutti gli elementi della detective story: gli omicidi sono efferati, le scene del crimine dettagliatamente descritte, le indagini affidate a un integerrimo poliziotto torinese e a un famoso medico napoletano. La storia si dipana tra Napoli e il Salento, in un’inchiesta complessa e dai risvolti inquietanti. Intuito investigativo e scienza si confondono con leggende e superstizioni e…

L’autore. Martin Rua, classe 1976, è  nato a Napoli. Laureato in Scienze Politiche con una tesi in Storia delle religioni, scrive noir e libri di avventura. Studioso di esoterismo, le sue ricerche si sono concentrate su massoneria e alchimia. Al suo attivo ha diverse pubblicazioni Parthenope Trilogy (Le nove chiavi dell’antiquario, La cattedrale dei nove specchi),I nove custodi del sepolcro l’ebook La fratellanza del Graal, la guida insolita Napoli esoterica e misteriosa. È anche uno degli autori della raccolta di racconti Sette delitti sotto la neve. L’ultimo libro del veggente continua la Prophetiae Saga, che ha già visto pubblicati: La profezia del libro perduto L’enigma del libro dei morti.

La partecipazione alla presentazione di Il cacciatore di tarante è a numero chiuso a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Prenotazioni al numero 339 181 7441

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: