Il Libro, L’ombra e la notte

NAPOLI –  Nel foyer del Teatro Diana in via Luca Giordano al Vomero sabato 28 gennaio alle 11.30 si terrà l’incontro con il giornalista e scrittore Gino Giaculli, autore del romanzo L’ombra e la notte, Homo Scrivens, collana Dieci, attorno al quale si confronteranno ospiti di eccezione: sarà presente il sindaco di Luigi de Magistris, lo scrittore Maurizio de Giovanni, l’attore Gino Rivieccio, il giornalista Federico Vacalebre e l’editore Aldo Putignano.

Il libro. L’ombra e la notte: nel pc scorrono immagini di una Napoli pulitissima. Tutto a posto. Tutto perfetto. Niente più rifiuti, nessun sacchetto, cassonetti lucidi, perfino il retro dei contenitori è stato accuratamente liberato dalla spazzatura. E le strade? Sterilizzate, senza una carta a terra, senza mozziconi spenti. Vuotate persino le aree delle ecoballe.

Un video e alcune testimonianze sorprendenti immettono Gianluca Ogiani, cronista di Il Graffio, in un nuovo caso, un progetto affascinante, una storia che lo coinvolgerà personalmente. E che lo metterà di fronte a una clamorosa quanto imprevedibile vicenda che si innesta in un ennesimo faraonico progetto: liberare Napoli oltre che dai rifiuti anche dal traffico. Ma è fiction o realtà?

Idee che diventano temi di una campagna elettorale giocata su slogan e promesse di un fantomatico partito. Contrastato dalla concretezza di un’altra politica, quella pura, che punta invece a promuovere il riscatto di Napoli partendo dalle periferie. Una storia che si snoda in parallelo con la tragedia di Sarajevo degli anni ̕’90. E che vivrà il suo culmine quando sarà la notte a fare luce.

L’autore. Gino Giaculli (Napoli, 1960), scrittore e giornalista, è vice caporedattore del quotidiano Il Mattino, per cui è stato inviato a Sarajevo nel 1996. Nel 2013 ha pubblicato il romanzo Il mestiere di carta (Homo Scrivens), con cui ha vinto nel 2015 il premio Megaris – In Costiera Amalfitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: