Il Libro, L’origine della vita

NAPOLI – Alla Sala Conferenze della Stazione Zoologica Anton Dohrn martedì 7 novembre alle 17 si terrà la presentazione del libro di Marco Signore L’origine della vita: gli incredibili esperimenti dell’evoluzione nei mari primordiali.

L’appuntamento è promosso dal Comitato Scienza e Società.

??????????????????

Il libro di Marco Signore, specialista outreach, mette in luce i molteplici e affascinanti aspetti legati all’origine della vita. Attraverso le pagine dell’opera si viene condotti in un avvincente viaggio attraverso i primi milioni di anni della vita pluricellulare sulla Terra, per imbattersi e conoscere le numerose creature che hanno abitato il nostro pianeta in quella lontana era.

Nonostante i progressi della ricerca scientifica non si hanno ancora certezze su come la vita  abbia avuto inizio, di come la scintilla  abbia fatto partire incredibili meccanismi evolutivi che hanno portato al mondo odierno. Tuttavia, la paleontologia fornisce delle istantanee, delle brevi visioni, spesso sfocate, di come doveva essere la vita ai suoi inizi. I fossili sono infatti testimonianze inestimabili degli esseri viventi apparsi nel corso del lungo cammino della vita, dimostrando che probabilmente è iniziata nel mare, evolvendosi con soluzioni eleganti, bizzarre, incredibili, persino aliene.

Grazie L’origine della vita: gli incredibili esperimenti dell’evoluzione nei mari primordiali di Marco Signore,  attraverso l’incontro di molte di queste creature, si potrà capire come poteva essere il mare quando i vertebrati non erano nemmeno “in programma”.

L’intrigante incontro Gli abissi del tempo sarà introdotto e moderato da: Roberto Danovaro, Stazione Zoologica Anton Dohrn e Roberto Paura, Università degli Studi di Perugia.

Interverranno: Marco Signore, Stazione Zoologica Anton Dohrn e Tommaso De Francesco, Illustratore naturalista. In occasione dell’evento sarà allestita una mostra delle tavole originali dell’artista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: