Il lIbro, Punti di vista. L’intervista a Giovanni Renella

PORTICI (NA) – Negli spazi della  libreria Libridine in via Diaz, 69 venerdì 10 maggio alle ore 18 sarà presentato il nuovo libro di Giovanni Renella Punti di vista, pubblicato dalla Giovane Holden Edizioni

Al dibattito interverranno con l’autore il sindaco di Portici dottor Enzo Cuomo, l’avvocato Maurizio Capozzo,il dottor Giuseppe Cirillo e il professor Ciro Postiglione, autore della prefazione di Punti di vista.

Punti di vista è una raccolta di racconti  che nella primavera  del 2018 ha partecipato al  contest letterario Non leggi spesso? Leggi sottile promosso dalla Giovane Holden Edizioni di Viareggio: i racconti che raccoglie sono stati selezionati per la pubblicazione. È disponibile anche in e-book.

Il libro Punti di vista di Giovanni Renella sarà presente al Salone Internazionale del Libro di Torino, dal 9 al 13 maggio, presso lo stand D-28, Padiglione 1 della Giovane Holden Edizioni.

Giovanni Renella è nato a Napoli e vive da sempre a Portici, una città che ama descrivere come «… sospesa fra il Vesuvio e il mare del golfo di Napoli

Agli inizi degli anni ’90 ha lavorato come giornalista per i servizi radiofonici esteri della RAI. Ha pubblicato una prima raccolta di short stories, intitolata  Don Terzino e altri racconti (Graus ed. 2017), con cui ha vinto il premio internazionale di letteratura Enrico Bonino (2017), ha ricevuto una menzione speciale al Premio Scriviamo insieme (2017) ed è stato fra i finalisti del Premio Giovane Holden (2017). Nel 2017 con il racconto Bellezza d’antan ha vinto il premio A… Bi… Ci… Zeta e nel 2018 è stato fra i finalisti della prima edizione del Premio Letterario Cavea con il racconto Sovrapposizioni. Altri suoi racconti sono stati inseriti nelle antologie Sette son le note (Alcheringa ed. 2018) e Ti racconto una favola (Kimerik ed. 2018). A marzo 2019 ha pubblicato, con la casa editrice Giovane Holden, il suo secondo libro di racconti, intitolato Punti di vista

LoSpeakersCorner, orgoglioso di ospitare sulle sue pagine Giovanni e i suoi grandissimi racconti flash, vuole presentarlo a chi ancora non lo conoscesse.

Giovanni Renella, raccontaci chi sei in 100 battute.

Un modesto artigiano della parola scritta

Scrittore per passione, ma qual è la tua professione nella vita?

Per pagare il mutuo e le bollette lavoro per il Ministero dell’economia e delle finanze. E a proposito della scrittura vissuta come passione e non come professione, mi vengono in mente le parole di Natalia Ginzburg, la quale sostenne che «… avere con sé un mestiere è per un narratore un bene inestimabile, sia perché protegge dai vizi che crescono sulla sua persona, come muffa o muschio, sia perché porta notizie da un altro pianeta.»

Oltre la scrittura, quali sono le passioni della tua vita?

Oltre a inventare storie, mi piace cucinare per mia moglie e i miei figli

Quali tematiche affronti con la tua scrittura?

Provo a esprimere un personale punto di vista su alcune questioni minime che catturano la mia attenzione: lascio ad altri la discussione sui massimi sistemi…

Un buon motivo per leggere il tuo libro?

È uno spunto per riflettere sulla manipolazione del lessico e la contestualizzazione delle parole

Se potessi fuggire su un’isola deserta?…

Non ho né motivo, né voglia di fuggire su un’isola deserta o altrove. Mi accontenterei di qualche giorno di riposo in una località tranquilla.

Qual è il tuo modello d’ispirazione?

Tutti gli autori che nella storia della letteratura hanno scritto racconti.

I tuoi consigli ai lettori?

 Leggo molto, ma sono selettivo nella scelta degli autori. Ho amato Boccaccio, Calvino e Tobino e attendo sempre con ansia le uscite dei libri di Camilleri, Carofiglio e de Giovanni

Fatti una domanda e datti una risposta!

Non ruberei mai il mestiere a Marzullo, anche perché penso che in proposito abbia il copyright

Dopo questo libro, stai preparando qualcosa di nuovo?

È pronta una nuova raccolta di racconti brevi e sto lavorando alla stesura di un racconto lungo e di un romanzo breve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: