Il Mare e le pescatrici

CETARA (SA) – Tutti a bordo della motonave, la tonnara Maria Antonietta, per la pièce teatrale  Mare – Mirabolanti Antichi Racconti Eoliani, ispirata  dai racconti popolari eoliani raccolti dall’antropologa Marilena M. Maffei che andrà in scena sabato 4 e domenica 5 agosto nella incantevole cittadina della Costiera Amalfitana.

Lo spettacolo, di e con Francesca Pica, con il tutorato di Elena Bucci, viene proposto dal direttore artistico di Teatri in Blu, Vincenzo Albano di ErreTeatro, che ha ideato la rassegna che si tiene nel piccolo borgo di pescatori.

Nelle due data di programmazione Mare – Mirabolanti Antichi Racconti Eoliani in scena in due date e già si prefigura un sold out per uno spettacolo in mare, che termina con una degustazione a bordo della tonnara, momento di incontro e scambio di opinioni anche con i protagonisti dell’evento.

Lo spettacolo nasce dalla volontà di recuperare e mantenere viva la memoria culturale delle isole Eolie attraverso la mise en scene di racconti di tradizione orale riguardanti le credenze magiche, i culti e la vita dell’arcipelago siculo.

L’antropologa Maffei ha concentrato la sua ricerca nell’Italia centro-meridionale e in particolare nelle isole Eolie indagando inoltre, per quanto riguarda le isole Lipari, la figura della donna pescatrice, ovvero quelle donne che fino alla prima metà del Novecento hanno sfidato quotidianamente il mare, donne la cui profonda traccia rischia di essere cancellata perfino dalla memoria condivisa della gente di mare.

È proprio dalla figura di una pescatrice e dalla sua storia che prende corpo lo spettacolo. La vita della protagonista, i racconti, i ricordi si intrecciano con la storia orale locale, che vivifica il sistema di credenze e pratiche proprio della cultura eoliana, facendo scivolare lo spettatore in un immaginifico viaggio senza tempo, trasportandolo in un presente fiabesco come in un futuro improbabile.

La rassegna Teatri in Blu si avvale dei mediapartner Puracultura, Scene Contemporanee e Theatron 2.0.

Il biglietto è onnicomprensivo di cena degustazione finale, a bordo della motonave Maria Antonietta e ticket parcheggio per il giorno di spettacolo (valido dalle 20 alle 01 dei giorni di spettacolo in mare)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *