Il Progetto Rural4Università 2018

di Ciro Santisola

SEDI VARIE – Dopo Benevento (17 aprile), Portici (18 aprile) con l’incontro di giovedì 20 a Fisciano, terzo appuntamento divulgativo, si è conclusa la fase di presentazione del Progetto Rural4Università 2018.

Un programma, tassello del più vasto progetto Rural4Learning 2017-18 di governance multilivello, basato sulla collaborazione tra istituzioni politiche e sistema universitario, relativo al settore agrario e alle imprese agricole.

Per lo scorso anno accademico 2016-2017, potevano accedere all’iniziativa le Università italiane, che avevano attivato:

  • corsi e/o uno specifico insegnamento in agricoltura biologica
  • moduli didattici / lezioni sul tema dell’agricoltura biologica di almeno 2 ore.

Disponendo  dei  requisiti, state scelti e hanno realizzato l’azione pilota i Dipartimenti di: Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II; Farmacia dell’Università degli Studi di Salerno; Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi del Sannio.

Avendo ancora i requisiti e, per aver preso parte alla fase pilota Rural4Università 2017, gli studenti dei citati Dipartimenti delle tre Università della Campania, così come i loro colleghi del Piemonte, dell’Umbria, del Molise, della Puglia, della Calabria, della Sicilia, della Toscana e dell’Emilia Romagna, parteciperanno all’edizione 2018.

Il progetto, attuato dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania,  con il supporto della Rete Rurale Nazionale del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, (Mipaaf), attraverso l’acquisizione di competenze specialistiche in tema di Programma di Sviluppo Rurale (PSR Campania 2014-2020), Agricoltura Biologica e Innovazione, intende:

  • rafforzare il raccordo tra Università, Territorio e Imprese
  • favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

All’azione pilota, tenuta nel corso dello scorso anno 2017, hanno partecipato: 9 Regioni, 5 Associazioni professionali e di categoria, 17 Atenei, 550 studenti, 12 Aziende Biologiche

La passata edizione del progetto pilota, è stata attuata scandendo le seguenti fasi:

  • Formazione con corsi didattici on line e successiva selezione degli studenti delle Università prescelte,
  • RuralCamp con 12 visite presso aziende agricole della Campania, della Puglia e del Molise
  • Casi studio
  • Seminari
  • Evento conclusivo.

Anche la corrente edizione del Progetto sarà distinta dalle eseguenti fasi attuative:

  • La Formazione: corsi e-learning e selezione studenti si terrà dal 21 maggio al 15 giugno 2018.

Ai corsi, possono accedere  gli studenti delle tre Università aderenti, iscritti al II o al III anno del corso di laurea triennale, o al I anno di laurea magistrale.

Le lezioni sul tema Sviluppo rurale, agricoltura biologica e innovazione, precedute all’Introduzione al corso, saranno suddivise in due moduli:

Modulo 1 “Sviluppo rurale, agricoltura biologica e sostenibilità”

Intervista Cos’è l’agricoltura biologica?

Unità 1 Agricoltura biologica nella politica di SR

Unità 2 Tre buone pratiche di diversificazione delle colture

Unità 3 Tre sub-unità sulla sostenibilità sociale, ambientale ed economica

Unità 4 Certificazione dei prodotti biologici

Unità 5 Sistema Informativo in Agricoltura Biologica (SIB)

Modulo 2 “Sviluppo rurale, opportunità dell’agricoltura biologica e innovazione aziendale”

Unità 1 Agricoltura biologica e innovazione nella politica di sviluppo rurale

Sub-unità Agricoltura biologica e innovazione nello sviluppo rurale

Sub-unità Agricoltura biologica e innovazione nei Psr

Unità 3 Agricoltura biologica e innovazione

Sub-unità Innovazione tecnologica in agricoltura

Sub-unità_Innovazione e mezzi tecnici per l’agricoltura biologica

Sub-unità_Agricoltura biologica e innovazione agronomica

Unità 4 Agricoltura biologica e opportunità di un settore in crescita

Unità 5 Agricoltura biologica e conversione aziendale

  • La Summer School RuralCamp: 5 giorni – 10 Study visit, sarà in programma per il prossimo mese di Settembre 2018

Finalità della Summer School sarà studiare e analizzare Aziende Biologiche beneficiarie di fondi PSR che attuano Innovazioni di processo o di prodotto

Alle esercitazioni pratiche in campo e alle interviste agli imprenditori della Campania, della Puglia e del Molise, parteciperanno i 15 studenti della Campania, che hanno frequentato i corsi online con esito positivo e superato i test di verifica

  • L’Orientamento e la consulenza, che si terrà tra l’ottobre e il novembre 2018, comprenderà:
  • Laboratori e Produzione Elaborati – a cura degli studenti
  • Bpol di un Caso studio aziendale – a cura degli studenti
  • Seminari presso Atenei

Potranno essere seguiti ds tutti gli studenti partecipanti alla fase 3 – Formazione

  • L’Evento conclusivo si terrà in dicembre.

Le attività corsuali saranno supportate da materiali didattici e divulgativi:

  • Video report e video lezioni
  • Cofanetto Rural4Università – Formazione online, Schede visite studio, Laboratorio aziendale
  • Pubblicazione elaborati sul sito Rural4Learning – a cura degli studenti
  • Report sulle attività
  • Diffusione risultati sul portale 

Ai partecipanti alle lezioni verrà garantita la certificazione da parte del MiPAAF delle effettive ore di lavoro sostenute nelle 3 fasi progettuali:

– formazione on-line

– RuralCamp

– laboratori (esercitazioni e BPOL).

I crediti formativi, in totale ammonteranno a 100 h, così suddivisi 25 h per la formazione, 50 h per il RuralCamp e 25 h per i laboratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *