Il Teatro: Come la cenere

di Barbara Rispoli

NAPOLI – Allo spazio ZTN (Zona Teatro Naviganti) di vico Bagnara dal 6 al 7 febbraio in scena “Come la cenere”, un atto unico scritto e diretto da Peppe Carosella impegnato anche nel  ruolo di uno dei protagonisti con l’attore Aurelio De Matteis.

La pièce narra una storia dove la protagonista è una donna che attraverso diversi aspetti del proprio carattere fa innamorare due uomini . Le sue doti e qualità che sdoppiano nei meandri della sua complessa personalità, fungendo da anello di congiunzione  inconsapevole fra i due protagonisti che alla fine si ritrovano con qualcosa che li ha accomunati nella loro vita inconsapevolmente, ovvero l’amore per questa donna espresso con modalità diverse.

Particolare significativo della vicenda è il cambiamento dalla vita alla morte della protagonista femminile, che coincide con il primo giorno di primavera.

Lo spettacolo, anche se impegnativo per la complessità della trama, è risultato comunque piacevole ed in alcuni momenti divertente, ponendo comunque lo spettatore di fronte a spunti di riflessione personali.

La location di ZTN anche se piccola, è comunque molto accogliente, e soprattutto centralissima in quanto situata nelle immediate vicinanza di Piazza Dante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *