In ricordo delle vittime del Moby Prince

ERCOLANO (NA) – Alla Casa comunale venerdì 21 aprile è tenuta una cerimonia in ricordo delle vittime della tragedia del Moby Prince, avvenuta a Livorno il 10 aprile 1991.

Alla presenza di una delegazione dei familiari delle vittime e della locale Capitaneria di Porto, la commemorazione si e svolta nell’Aula consiliare, dopodiché il sindaco Ciro Buonajuto ha deposto una corona di allora alla Lapide ai Caduti del Moby Prince all’interno del Municipio di Ercolano.

Il disastro del Moby Prince è stato un incidente marittimo avvenuto la sera del 10 aprile 1991, quando il traghetto entrò in collisione la petroliera Agip Abruzzo nella rada del porto di Livorno.

In seguito allo scontro si sviluppò un incendio che causò la morte delle 140 persone a bordo del Moby Prince, equipaggio e passeggeri, tranne il giovane mozzo napoletano Alessio Bertrand.

Tra le vittime della Moby Prince molti campani e otto marittimi di Ercolano, come l’unico sopravvissuto alla tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: