La bellezza delle donne: il fard

di Stefania Cannitiello

La tavolozza delle nuances è molto varia e invitante, ma attenzione a non farvi prendere la mano: per valorizzare il viso dovete scegliere quella più adatta alla vostra carnagione.

Toni rosati: si usano per dare un’aria fresca e sana al viso. Le sfumature più tenui sono adatte alle pelli molto chiare, sia coni capelli biondi che scuri, quelle più vivaci danno risalto alle carnagioni mediterranee.

I colori caldi e solari come i toni aranciati vanno usati con attenzione: perfetti d’estate per valorizzare le pelli chiare dorate dal sole, si adattano bene anche a chi ha i capelli rossi. Infine, danno un tocco vivace alle brune.

Se si vogliono mettere in risalto gli zigomi basterà applicare il fard al di sotto della linea zigomatica e stendere sopra gli zigomi un illuminante che può essere anche un ombretto sul beige o sul giallino.

Se invece gli zigomi sono già naturalmente un po’ pronunciati si possono attenuare stendendo il fard al di sopra della linea zigomatica con un mattone tenue.

È inoltre consigliabile adoperare fard opachi per correggere le imperfezioni e perlati per far risaltare i particolari.

Chi ha la pelle chiara sceglierà la nuance del rosa, pesca o albicocca. Chi ha lentiggini, invece, potrà scegliere le tonalità del salmone e dell’albicocca escludendo il rosa. Con una pelle olivastra sono consigliabili i colori più caldi e i toni solari o comunque mattone o biscotto.

Il fard e la forma del viso:

  • tondo: va applicato verso l’alto;
  • quadrato si applica in modo orizzontale verso l’orecchio e verso la mandibola in una C inversa;
  • lungo a mo’ di mascherina.

Stefania Cannitiello, estetista, visagista e truccatrice professionista. La sua mission è quella di trovare il make up migliore per esaltare e valorizzare la bellezza di ogni donna, rispettandone le caratteristiche fisiche e psicologiche. Svolge il suo lavoro con grande dedizione, precisione e professionalità.

Per contatti e appuntamenti: 3206273608; stefaniacannitiello@libero.it;  www.stefaniacannitiello.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: