La bellezza delle donne: le ciglia finte

di Stefania Cannitiello

Negli ultimi tempi le ciglia finte sono tornate alla ribalta, di gran moda perché regalano in poche mosse uno sguardo magnetico e seducente. Sono anche relativamente facili da usare se si sa come procedere.

Innanzitutto dobbiamo scegliere il tipo. Se ne trovano di diversi, basta scegliere quello più adatto alle varie esperienze.

  • Ciglia finte a ciuffetto

Sono la versione più discreta delle ciglia finte. Formate da ciuffetti di due o tre peletti, sanno dare intensità allo sguardo senza però farlo apparire finto. 

Come si applicano. Innanzitutto bisogna decidere quante e dove metterle: meglio procedere quindi all’operazione quando l’occhio è già truccato per stabilire numero e disposizione dei ciuffetti. In generale tenete presente che si possono mettere tra i “buchi” delle ciglia naturali, sia sopra che sotto, lungo tutto l’arco,ma anche solo nella parte finale dell’occhio per farlo apparire più grande.

Mettere un po’ di colla specifica per ciglia finte su un pezzetto di carta stagnola, prendere un ciuffetto con la pinza e intingere la punta nella colla. Infine sistemarlo lungo la linea dell’occhio dove si desidera, partendo dal centro verso l’angolo esterno.

  • Ciglia finte a nastro

Sono le più semplici da utilizzare e si possono scegliere di versioni diverse per spessore, lunghezza e colore. Se vengono applicate con cura, imitano alla perfezione le ciglia naturali senza sembrare artificiali. La lunghezza del nastro è solitamente standard ma basta accorciarle con le forbici secondo la misura dell’occhio.

Come si applicano. Tenere le ciglia a nastro con le pinzette e stendere un po’ di adesivo specifico lungo tutto il bordo delle ciglia finte. Applicare sull’occhio semichiuso con la parte più corta e rada verso l’interno. Si parte dall’angolo interno e si va verso l’esterno aiutandosi con un bastoncino di legno di arancio per far aderire meglio il nastro. Importante è fare attenzione a non lasciare spazi tra le ciglia naturali e quelle finte. Ad applicazione terminata si stringono entrambe le ciglia tra il pollice e indice per assestarle al meglio.

Sia per le ciglia a nastro che quelle a ciuffetto è importante completare il trucco perché l’effetto finale sia il più possibile naturale. Quando son ben fissate si può tracciare una linea sottilissima di eyeliner lungo il bordo della palpebra, in modo da nascondere l’adesivo e proseguire con una sola passata di mascara.

Per togliere le ciglia finte basta applicare e lasciare agire per qualche secondo un dischetto di cotone imbevuto di un struccante per occhi. Eventuali residui di colla si possono eliminare con un bastoncino di cotone imbevuto di olio di mandorle dolci o di olive.

La rubrica La bellezza delle donne è a cura di Stefania Cannitiello, estetista, visagista e truccatrice professionista. La sua mission è quella di trovare il make up migliore per esaltare e valorizzare la bellezza di ogni donna, rispettandone le caratteristiche fisiche e psicologiche. Svolge il suo lavoro con grande dedizione, precisione e professionalità.

Per contatti e appuntamenti: 3206273608; stefaniacannitiello@libero.it;  www.stefaniacannitiello.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *