La bellezza delle donne: Trucco base e correttivo

di STEFANIA CANNITIELLO

La tecnica del trucco correttivo ha un forte impatto sociale ed è molto utile dal punto di vista psicologico, in quanto aiuta a nascondere quegli inestetismi della pelle che possono causare forti insicurezze. Il make up  viene realizzato con ciprie, correttori, creme colorate scelte sulla base del colore della pelle che aiutano a nascondere gli inestetismi.

Il trucco correttivo è una valida alternativa alla chirurgia plastica: è possibile attenuare i difetti di un viso ed enfatizzare invece le parti migliori di un profilo femminile.

schema

Il trucco è un’arte ma ci sono anche delle regole da rispettare: non è solo mettere colore a caso ma un attento studio del volto. Un viso per essere regolare dovrebbe avere una forma ovale più larga nella parte superiore. Partendo dalla fronte, l’ovale andrà via via assottigliandosi sotto gli zigomi ancor più sulle mascelle, fino a restringersi arrotondandosi dolcemente sul mento. Il volto regolare deve essere divisibile in parti uguali, la zona della fronte, la zona del naso e quella del mento. L’occhio deve essere nel centro del cavo orbicolare e al centro fra la metà del viso e l’attaccatura laterale dei capelli.

Le sopracciglia non dovranno mai oltrepassare l’inizio dell’occhio nella sua parte interna, anzi, salvo in alcuni casi particolar, sarà bene situarle sulla stessa linea dell’inizio dell’occhio. Viste di fronte le sopracciglia risulteranno su di una stessa linea orizzontale che divide idealmente la parte superiore della bozza orbicolare.

La bocca dovrà essere quasi al centro dello spazio che va dal naso al mento: il quasi va inteso come leggero spostamento in alto verso il naso. La sua larghezza può essere calcolata tracciando una linea perpendicolare che passi circa ad un terzo dell’occhio nella sua parte interna. Nell’occhio ravvicinato, la perpendicolarità è spostata leggermente all’interno dell’inizio della pupilla, mentre per l’occhio distante, leggermente esterno, dell’inizio della pupilla.

Il labbro inferiore sarà leggermente più grande di quello superiore.

Il lato del naso deve essere allo stesso livello dell’angolo interno dell’occhio.

Se vogliamo armonizzare di più le nostre proporzioni, possiamo agire sul viso con un leggero gioco di sfumature del chiaro e scuro: il contouring.

  • Il colore chiaro, ha la capacità di ingrandire, aumentare la superficie, evidenziare, portare in primo piano e far sporgere.
  • Il colore scuro può accorciare, rimpicciolire, incavare, portare in secondo piano e diminuire la superficie.

Per il chiaro possiamo utilizzare il correttore chiaro o la polvere di riso chiara, per gli scuri il correttore morfologico o il fard non troppo scuro.

Osservate il contorno del vostro viso e se, per definirlo, dovreste usare la parola “troppo”, ovvero troppo quadrato, troppo rotondo, troppo magro o troppo lungo, dovrete imparare a correggere le linee con l’aiuto del fard e del fondotinta. Senza pretendere addirittura il miracolo, certamente si otterrà un notevole miglioramento.

Un trucco adatto e una giusta pettinatura daranno armonia e renderanno caratteristica la forma del viso. Per arrivare ad eseguire bene questo genere di trucco ci vuole soprattutto pazienza e costanza poiché si deve imparare ad usare due toni di fondotinta: uno normale per uniformare il colore del fondo del viso e l’altro leggermente più scuro, per cercare di modellare i contorni nella maniera più adatta, ad eliminare o attenuare, nel caso che la caratteristica sia troppo pronunciata, l’irregolarità che desiderate correggere. È necessario stendere il fondotinta base e riuscire poi ad ottenere con il secondo un effetto di ombreggiatura, senza che risultino macchie o spessori esagerati di cosmetico.

Se volete imparare bene la tecnica state attenti ad non affidarvi ad una semplice estetista ma ad una figura più appropriata e cioè il visagista, poiché saprà studiare a dovere la tipologia del volto e correggerla di conseguenza.

stefania-cannitiello

La rubrica La bellezza delle donne è a cura di Stefania Cannitiello, estetista, visagista e truccatrice professionista. La sua mission è quella di trovare il make up migliore per esaltare e valorizzare la bellezza di ogni donna, rispettandone le caratteristiche fisiche e psicologiche. Svolge il suo lavoro con grande dedizione, precisione e professionalità.

Per contatti e appuntamenti: 3206273608; stefaniacannitiello@libero.it; www.stefaniacannitiello.it

Pagina Facebook:  https://www.facebook.com/stefania.cannitiellotruccatriceestetista?fref=ts

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *