La Città capofila del Turismo Scientifico in Campania

PORTICI (NA) – Nella Sala Conferenze del Galoppatoio coperto della Reggia in via dell’Università, sede del Dipartimento di Agraria dell’Ateneo Federico II, lunedì 5 novembre la Fondazione Portici Campus ha presentato il progetto Portici Meta del Turismo Scientifico in Campania rivolto alle scuole di ogni ordine e grado dell’area vesuviana. Gli eventi in programma termineranno il prossimo 12 dicembre.

A tagliare il nastro sotto lo sguardo soddisfatto del direttore generale della Fondazione Bruno Provitera sono stati il vicepresidente della Regione Campania, onorevole Fulvio Bonavitacola, il vicepresidente del Consiglio Regionale, il senatore Tommaso Casillo, il direttore del Dipartimento di Agraria, nonché presidente del Comitato Scientifico della Fondazione, il professor Matteo Lorito.

Nel corso del convegno Cibo, Ambiente e Benessere psicofisico, l’Universit@. Le Innovazioni tecnologiche e la Ricerc@ … a portata di mano nella Città di Portici, moderati dal dottor Provitera, si sono succeduti gli interventi di Giorgio Galiero,  direttore sanitario dell’IZSM del Ministero della Sanità, Ezio Terzini, responsabile dell’ENEA Portici, Paolo Masi, per il CAISIAL (Centro di Ateneo per l’innovazione e lo Sviluppo dell’Industria Alimentare, Rosario Savino per la società medica SIPNEI, Umberto Bernardo per il CNR-IPSP, la dottoressa Stefania Grillo per il CNR-IBBR, il dottor Giorgio Matteucci per il CNR ISAFOM. Hanno inoltre preso la parola Gennaro Biondi in rappresentanza del club Amici di Portici Campus, Stefania Giannini, delegata della Regione Campania, Annamaria Visconti, referente della Fondazione Napoli Novantanove, Linda Gallo, docente del Liceo Scientifico F.Silvestri, e Luigi Snichelotto in rappresentanza di McDonald’s, sponsor della manifestazione.

Sono inoltre intervenuti in rappresentanza del sindaco di Portici Vincenzo Cuomo Maria Rosaria Cirillo, assessora all’Istruzione e Fondi Europei, e Giovanni Iacone, assessore  alla Programmazione ed Assetto del Territorio, mentre in rappresentanza del sindaco di San Sebastiano al Vesuvio Salvatore Sannino è stata presente l’assessora con delega alla Scuola, Politiche per l’infanzia, Politiche Giovanili e alla Cultura Assia Filosa.

Da registrare anche il simpatico intervento degli studenti che animeranno l’evento Maggio dei Monumenti, “accompagnati” da due cavalli realizzati da loro stessi, eletti a simbolo non solo del Galoppatoio ma della Casa dei Borbone di Napoli e Sicilia, che privilegiavano l’allevameno equino.

Da segnalare l’importante presenza in sala dell’ingegner Vincenzo Bonadies, cui, come sottolineato da Provitera, si deve la prima idea del Portici Campus, ovvero l’aver piantato il seme della messa in rete delle istituzioni, scuole, centri di ricerca e territorio.

La mattinata è stata inframmezzata dalle visite agli stand espositivi, da un gustoso coffe break e dall’ottima musica di Electric Etno Trio, sponsorizato da McDonald’s.

Tutti gli intervenuti hanno espresso la soddisfazione e l’entusiasmo per l’evento Portici Meta del Turismo Scientifico in Campania, la cui finalità è valorizzare le realtà presenti sul territorio, una ricchezza che va dalla Scienza alla Cultura, dall’Arte al Paesaggio, e soprattutto ad una filiera enogastronomica unica al mondo. L’economia di tutta la Campania trarrà beneficio dall’iniziativa della Fondazione Portici Campus: dalla cittadina vesuviana, capofila dei comuni vesuviani e non solo, partiranno progetti che senza dubbio avranno una forte ricaduta occupazionale.

Molto interessante la mostra scientifica espositiva curata dagli enti e dalle associazioni coinvolte, tenuta in concomitanza dell’evento, che proseguirà negli spazi antistanti il Galoppatoio dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.

Il prossimo appuntamento con la Fondazione Portici Campus è per mercoledì 14 novembre alle 9.30 nella Sala Conferenze del  Galoppatoio con il convegno Cibo e  sicurezza alimentare. Alimentazione e sviluppo in età evolutiva.

Dopo i saluti istituzionali, interverranno i referenti scientifici dei centri di ricerca partner dell’evento, che presenteranno al pubblico il proprio Istituto e spiegheranno con semplicità in cosa consistono i loro studi. In programma inoltre interazioni con le scuole partecipanti al progetto Portici Meta del Turismo Scientifico in Campania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *