La Corale Cetra Ensemble diretta dal Maestro Becchimanzi

di Ciro Santisola

PORTICI (NA) – Bello, emozionante, suggestivo il Canto preghiera  Davanti a a questo AmΩre con San Francesco nel cuore della fede tenuto nella serata di ieri  27 maggio nella chiesa di Sant’Antonio da Padova.

La Corale Cetra Ensemble, diretta dal Maestro Gennaro Bcchimanzi, composta da

  • soprani: Alessandra Albano, Lia Gallo, Paola Improta, Mariachiara Pica, Anna Russo,  Giovanna Russo;
  • contralti: Anna Acone, Tina D’Alessio, Sarah Gigante, Luciana Iannucci, Loredana Sepe, Nunzia Sorrentino;
  • tenori: Luca D’Angelo, Ferdinando Fedele, Rosario Lippolis, Ciro Pili, accompagnata dagli
  • strumentisti Roberta Avilia, tastiere, Giancarlo Iacoviello  e Umberto Valentino, chitarre, Mattia Vollaro, flauto dolce,

hanno fatto vibrare i cuori dei numerosi fedeli presenti eseguendo «… “canzoni religiose”, a Cristo, alla Madonna,e al serafico padre San Francesco.

L’esecuzione degli inni sacri, legati al triduo della Settimana Santa, è stata introdotta da brevi meditazioni. La lettura dei testi, curati da Silvana De Gregorio, è stata affidata alla calda voce narrante di Luigi Vesce.

Arrangiati dal musicologo e compositore napoletano padre Gennaro Becchimanzi dei Frati Minori Conventuali, la corale ha eseguito i seguenti brani, per alcuni dei quali lo stesso maestro concertatore ha partecipato come voce solista.

·         IntroitusLaudar vollio per amore

·         Giovedì SantoUbi caritas, Eucaristia, Corda pia

·         Venerdì Santo – Alto e glorioso Dio, Davanti a questo amore

·         Sabato SantoCome il cervo va

·         PasquaCristo è risorto veramente alleluia

Venite a laudare

·         Vergine MariaMadre dell’alba

·         DimissioAndrò a vederla un dì, È la gioia che fa cantare

In chiusura, in un’unica voce corale, strumentisti, direttore e pubblico, scandito da un fragoroso ritmico battimano, hanno intonato e cantato Dolce sentire.

Nel ringraziare, a nome dell’intera comunità conventuale porticese, i padri Oreste Casaburi, Pasquale Piccolo, Roberto Sdino, frate Claudio Joris, padre guardiano e parroco, il valente confratello in Cristo, fra Gennaro Becchimanzi per la pronta disponibilità accordata nel dirigere la corale parrocchiale.

Inoltre, ha preannunciato il prossimo appuntamento del gruppo canoro-strumentale. Nell’imminente mese di giugno, infatti, a ridosso della festività liturgica di Sant’Antonio da Padova, per la prima in assoluto, la Cetra Emsemble si esibirà nella  messa in scena della Lauda a Sant’Antonio. Un’opera, in 13 quadretti illustranti la vita del santo lusitano, composta, parole  e musica, dall’artista ercolanese Giovanni D’Angelo.

Ospiti d’eccezione all’evento, promosso dalla comunità francescana dei Frati Minori Conventuali e realizzato con il supporto tecnico organizzativo de La Cetra Angelica onlus, sono stati::

  • padre Raphael Goudriot, dell’Ordine del Punto Cuore, «… un’opera cattolica di compassione e consolazione di ambito internazionale», attualmente attivo in Italia presso la chiesa parrocchiale del Rosario ad Afragola;
  • Maestro Giovanni D’Angelo, musicologo, musicista e compositore, autore della Lauda alla Madonna Assunta e della Lauda a Sant’Antonio;
  • Margaret Ianuario e Daniele Barone del gruppo Damadakà, interprete dei canti e della musica della tradizione popolare.

Fotografie del giornalista Roberto Sdino, per gentile concessione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *