La Mostra, Reazioni emotive in Ferro 26

RAVENNA – A Palazzo Bezzi dal 6 al 15 ottobre Alessandro Vitiello Home Gallery, presenta Il vernissage è previsto per venerdi 6 ottobre con inizio alle 18.30.

In esposizione un percorso introspettivo nel mondo interiore dell’artista, attraverso dieci opere, realizzate utilizzando materiali come ferro, gomma e catrame, per un racconto singolare, fino a mettere in scena quadri/sculture d’impatto creativo stupefacente, lavorati con tecniche innovative, frutto di continua sperimentazione.

“Apparizione crepuscolare” – Resina, catrame, metallo

I lavori di Damiano Quaranta, partono dalla semplice e antica forza del ferro, ossidato con il fuoco o corroso dagli acidi. I tagli inferti all’elemento, sono le sofferenze che angosciano l’anima, le emozioni violente che squarciano la vita.

Damiano Quaranta, 29 anni, romano, vive e lavora nella sua vulcanica officina creativa ai Castelli. Terminato l’istituto artistico si iscrive a Lettere. Le occasioni per mettersi alla prova arrivano subito. Quaranta diventa assistente di Pietro Perrone, pittore informale attivo fino ai primi anni 2000, e collabora con Massimo Riposati, critico, storico dell’arte e giornalista. Partecipa alla Biennale di Roma al Palazzo dell’Arte Contemporanea, mentre la sua prima personale è alla prestigiosa Biblioteca Rispoli di Palazzo Doria Pamphjli.

«Entrare nella sua officina mentre è al lavoro, porta l’immaginazione in quell’antro, dove Vulcano forgiava le armi di Achille – sottolinea il curatore Alessandro Vitiello – L’artista sembra vivere le sue creazioni in maniera totale. La durezza di superficie dei suoi lavori, inganna solo inizialmente, perché Damiano Quaranta si salva dalla sua fragilità interiore, solo mettendola chirurgicamente a nudo, attraverso le sue creazioni artistiche».

“L’altro” – metallo, smalto e vetro

Giochi di pieni e di vuoti con cui Quaranta racconta coraggiosamente sé stesso, dando corpo a esperienze e paure, fino a riconoscere i limiti, che se nello specifico sono ferro e fuoco nella vita vanno oltre.

La start up culturale Alessandro Vitiello Home Gallery (avhg.it), fondata a Roma dal giornalista e collezionista Alessandro Vitiello, che ha creduto nel progetto creativo di Damiano Quaranta. Conferma così, l’interesse per i giovani artisti concettuali, che indagano sulla “materia” come espressione artistica e veicolo di comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: