L’ape incontra il Portici Science Cafè

PORTICI (NA) – A Villa Fernandes in via Diaz, bene confiscato alla camorra, mercoledì 9 maggio alle 17.30 si terrà il nuovo incontro del Portici Science Cafè dal titolo L’ape, l’uomo e l’ambiente: passato, presente e futuro

Ospiti del salotto scientifico saranno la professoressa Paola Maiolino e la dottoressa Karen Power del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali – Università degli Studi di Napoli Federico II.

Il Portici Science Café, animato come di consueto dall’ingegner Vincenzo Bonadies,  nel corso dellla conversazione si soffermerà sull’apicoltura e l’importanza del ruolo svolto dalle api nella salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità. Si sofferemrà sull’organizzazione sociale delle api, dove tutti operano per il bene comune, e sul  come  valorizzare al meglio la pratica dell’apicoltura naturale.  L’ape (Apis mellifera) va considerata una sentinella per il monitoraggio dell’inquinamento ambientale.

Paola Maiolino è docente di Istologia e citologia patologica veterinaria e di Patologia delle api del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali della Federico II. I suoi campi di ricerca riguardano l’oncologia animale spontanea, la diagnosi oncologica e la diagnostica delle principali patologie che colpiscono l’alveare allo scopo di migliorare lo stato di salute e di benessere delle api nella tutela e nella salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità.

Karen Power  è dottoranda in Scienze Veterinarie al  Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali con un progetto di ricerca  sullo studio delle patologie apistiche e sulla risposta immunitaria associata..

L’ingresso al Portici Science Café è libero e gratuito.

Per maggiori maggiori informazioni: Vincenzo Bonadies  347 0473498;  porticisciencecafe@gmail.com

Pagina Facebook: Portici Science Cafè.

Il Portici Science Cafè: Origini e Promotori

Il Portici Science Cafè  è un  ciclo di incontri dove, con un linguaggio semplice e diretto, gli specialisti svelano gli aspetti più intriganti del mondo della ricerca, lasciando che il pubblico interagisca e si incuriosisca. Grazie all’ausilio di un  esperto del settore si affrontano temi quali, la finanza etica, il risparmio energetico, l’inquinamento ambientale, l’edilizia eco-sostenibile, il cyberbullismo e molti altri ancora, consentendo uno scambio di opinioni con il pubblico in sala. L’organizzazione degli incontri, che hanno luogo a cadenza mensile, è affidata all’Associazione BLab, la cooperativa sociale Seme di Pace onlus, il Comitato Beni Comuni Portici. Aderisce dal 2014 alla rete dei caffe-scienza italiani ed è l’unico caffè scientifico della provincia di Napoli.

Il Portici Science Cafè usufruisce della consulenza scientifica del Dipartimento di Agraria, dell’ENEA, del CNR, del Turtle Point di Portici, dell’IZSM e della Società Chimica Italiana – sez. Campania, oltre a godere del patrocinio del Comune di Portici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *