Lisosomi e processo di smaltimento dei rifiuti cellulari

di Ciro Santisola

PORTICI (NA) – Tra le mura di Villa Fernandes, un bene confiscato alla camorra, alla via Diaz, 14 di Portici, domani,  martedì 11 giugno, con inizio alle ore 17.30, il Portici Science Café terrà la conversazione sul tema I lisosomi ed il processo di smaltimento dei rifiuti cellulari.

Andrea Ballabio, fondatore e direttore dell’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (TIGEM). Sarà l’eccezionale ospite dell’ultimo appuntamento del V ciclo d’incontri promossi dal Portici Science Cafè.

«… Che impatto ha sulla nostra vita lo studio della genomica? Cosa sono i lisosomi?  E che funzione svolgono all’interno delle cellule? Come sono coinvolti nelle malattie genetiche rare? Cosa significa processo di smaltimento dei rifiuti cellulari?», sono questi alcuni fra in più significativi interrogativi a cui l’esperto, con semplice e immediato linguaggio darà al pubblico presente chiare e nette risposte.

L’incontro dibattito, perché la conoscenza è un bene comune, nel più pieno rispetto dello «… stile divulgativo dei caffè-scienza della cui rete nazionale quello porticese fa parte», sarà condotto e moderato dall’ingegnere Vincenzo Bonadies.

Andrea Ballabio, laureato in medicina e chirurgia all’Università degli Studi di Napoli – Federico II, medico specializzazione in pediatria, ha trascorso un lungo periodo all’estero, lavorando nel campo delle malattie genetiche sia in Inghilterra che negli Stati Uniti.

Attualmente è docente ordinario di Genetica medica al Dipartimento di Medicina dell’Ateneo partenopeo Federico II e Visiting Professor di Genetica Molecolare e Umana presso il Baylor College of Medicine di Houston e presso l’Università di Oxford.

Rientrato in Italia, dal 1994, anno in cui l’ha fondato su mandato della Fondazione Telethon, è direttore scientifico dell’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (TIGEM) di Pozzuoli –  Napoli.

Al TIGEM, tra ricercatori, tecnici e amministrativi, oggi, lavorano 16 gruppi di ricerca per un totale di 170 persone.

Nel corso degli anni, il gruppo di specialisti «… nello studio dei meccanismi delle malattie genetiche ha identificato i geni responsabili di numerose patologie».

Inoltre, ha preso parte anche al Progetto Genoma Umano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: